18.3 C
Trieste
martedì, 4 Ottobre 2022

Ecotassa: In vigore da oggi, la nuova imposta automobilistica.

1.03.2019 – 11.00 – Da oggi, Marzo 2019, entra ufficialmente in vigore l’ECOTASSA, la nuova imposta automobilistica da pagare, al momento dell’acquisto di un nuovo veicolo, per tutti quei modelli che emettono più di 160 grammi di anidride carbonica al chilometro.

In linea di massima, salvo alcune eccezioni, la gran parte delle vetture più proletarie, grazie alle loro caratteristiche parsimoniose, non saranno soggette ad alcun rincaro.

Il costo dell’ecotassa, infatti, viene calcolato in base ai dati sulle emissioni, di un determinato modello/motorizzazione, registrati in fase di omologazione dalla casa costruttrice e riportati sul listino.

I costi dell’ecotassa divisi per fasce:

Al momento dell’acquisto pagheremo 1.100 euro in più se la vettura che siamo in procinto di acquistare si trova nella fascia tra 161 e 175 g/ km di anidride carbonica.

1.600 euro se si trova tra i 176 e 200 g/km.

2.000 euro se si trova tra i 201 e 250 g/km.

2.500 euro se supera i 250 g/km.

Ecotassa no, Ecoincentivi si.

Chi non volesse pagare alcun surplus sul prezzo di una nuova vettura, potrà usufruire, d’altro canto, di Ecoincentivi sull’acquisto di automobili a basso impatto ambientale con emissioni inferiori ai 20 g/km di anidride carbonica (veicoli elettrici).

Chi volesse passare a questa tipologia di automobili godrà di un bonus di 4.000 euro sul prezzo di listino, sconto che potrebbe salire fino a 6.000 nel caso si decidesse di rottamare un vecchio veicolo diesel o benzina (di categoria da Euro 0 a Euro 4).

Chi invece volesse acquistare un modello a propulsione ibrida, godrà, invece, di un bonus di 1500 euro che potranno diventare 2500 in caso di eventuale rottamazione.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore