22.9 C
Trieste
venerdì, 12 Agosto 2022

Foto Gallery del Giuramento degli Allievi Agenti della Polizia al Palachiarbola

05.02.2019 | 18.50 – Con le divise tirate a lucido e sull’attenti, al Palachiarbola di Via Visinada questa mattina si è tenuto il giuramento del 202° corso Allievi Agenti.

Ben 291 i giovani agenti -223 uomini e 68 donne- che giunti al termine dei primi 8 mesi di preparazione quest’oggi, hanno dichiarato il loro impegno verso lo Stato Italiano e i suoi cittadini, alla presenza del Sottosegretario al Ministero dell’Interno On. Nicola Molteni e del Vice Direttore Generale della Polizia di Stato, Prefetto Alessandra Guidi, e davanti a familiari e amici. “Da oggi con il giuramento entrate a far parte della grande famiglia della Polizia di Stato, la quale rappresenta un modello, un esempio virtuoso di efficienza e di grandezza del nostro Paese” ha dichiarato il Vice Ministro degli Interni rivolgendosi alle nuove reclute.

Un giuramento, che i neo poliziotti non devono prendere certo a cuor leggero, vestire una divisa implica assumersi un impegno non facile, l’On. Molteni ha infatti ricordato: “Il mestiere del poliziotto non è semplicemente un lavoro, è una missione, un servizio che viene fatto per il Paese e nel rispetto delle istituzioniche i nuovi agenti, presto sperimenteranno in prima persona. Al termine del corso -il prossimo 12 febbraio-, gli agenti saranno in prova e dovranno affrontare altri quattro mesi di applicazione pratica presso gli uffici e reparti di assegnazione, dove si faranno le ossa, mettendo in pratica ciò che finora era solo teoria.

Al giuramento, erano presenti anche il nuovo Prefetto Valerio Valenti, l’Assessore alla Sicurezza della Regione FVG Pierpaolo Roberti, il Sindaco Roberto Dipiazza, il Questore Giuseppe Petronzi e le massime autorità civili, militari e religiose. A conclusione della cerimonia sono stati premiati per merito, i primi tre allievi del corso, con la consegna di una medaglia a simboleggiare il loro impegno. Ad accompagnare il tutto, le musiche della Banda della Polizia di Stato, mentre all’esterno erano visibili il laboratorio mobile della Polizia Scientifica, il Forensic Fullback e il furgone di “Questo non è amore”, nota campagna istituzionale contro la violenza sulle donne. Sempre sul fronte sociale, ricordiamo anche il grande impegno sostenuto dagli Allievi Agenti, durante la loro permanenza in città, con un cospicuo numero di donazioni di sangue e pomeriggi trascorsi con i bambini ricoverati presso l’ospedale infantile Burlo Garofalo.

Il Vice Ministro Molteni ha poi concluso il suo discorso, augurando buon lavoro ai neo poliziotti e dichiarando: “siamo orgogliosi delle nostre Forze dell’Ordine e del servizio che andrete a prestare”. Dopo il giuramento, le autorità, i parenti degli Agenti e la cittadinanza hanno potuto ammirare, presso la locale Scuola Allievi, le auto storiche della Polizia di Stato e prendendo poi parte ad un buffet celebrativo.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore