16.7 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

Nuova Legge sulla Polizia Locale, Roberti: “Garantire il massimo livello di sicurezza”

21.01.2019 – 07.30 – Il 2019 porta con sé, secondo le affermazioni dell’assessore Pierpaolo Roberti, una nuova legge regionale sulla sicurezza e sulla Polizia Locale. È quanto dichiarato durante la decima giornata regionale della Polizia locale, celebrata a Lignano Sabbiadoro, durante la quale sono state consegnati ben 59 riconoscimenti agli agenti distintisi in servizio.

La legge, secondo Roberti resa possibile dal ruolo rompighiaccio del decreto sicurezza di Salvini, prevede una riorganizzazione completa dell’attuale sistema e nelle parole dell’assessore  “riscriverà il concetto di sicurezza nelle nostre comunità”. Si desidera infatti superare “gli ostacoli di una norma quadro ormai anacronistica“.

La sicurezza e la Polizia Locale, non a caso, sono al centro degli investimenti della Regione; l’assessore ha sottolineato l’entità dei fondi stanziati nella Legge di stabilità, ovvero “4,4 milioni di euro sul programma sicurezza tra parte corrente e capitale per attrezzature, telecamere e progetti volti alla sicurezza urbana”. Senza trascurare “oltre a 3,5 milioni di trasferimenti ai Comuni, a prescindere dalla presenza di un Corpo, con una quota vincolata per contributi ai privati e una quota per dare risposte alle amministrazioni che non sono mai riuscite ad ottenere le risorse per acquistare vetture, telecamere e soprattutto per mantenerle e garantirne l’efficienza”.

Roberti ha poi chiarito che “l’investimento non si limita alle risorse, perché andranno completamente ridefiniti i quadri normativi di riferimento. La Regione punta infatti a garantire il massimo livello di sicurezza in tutto il Friuli Venezia Giulia, indipendentemente dalla grandezza dei Comuni”.

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore