Concerto di Natale per Trieste, ritorna il suggestivo appuntamento musicale

10.12.2018 – 10.50 – Venerdì 14 dicembre alle ore 20.30, presso la Chiesa di Sant’Antonio Nuovo, si terrà l’annuale Concerto di Natale per Trieste.
Il suggestivo appuntamento proposto ancora una volta dai Club Rotary Trieste e Trieste Nord, insieme a quello di Muggia, in collaborazione con il Conservatorio Tartini, anche questa volta il concerto sarà allestito nel centralissimo edificio di culto triestino, nel cuore del Borgo Teresiano, in un’atmosfera cosmopolita e al tempo stesso ecumenica, idealmente collegata alle altre chiese di differenti culti religiosi che trovano dimora in città.

Protagonista dell’evento sarà l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Tartini, diretta dal Maestro Romolo Gessi con l’apporto della solista Radica Djiedovic al flauto, per un’incursione nelle scintillanti partiture che ci avvicinano al Natale. L’Orchestra sarà affiancata dal Coro Accademico del Conservatorio Tartini e dal Gruppo di Ottoni del Tartini, diretti da Walter Lo Nigro: si partirà con l’omaggio a Wolfgang Amadeus Mozart che prevede la Sonata da Chiesa in re maggiore KV 144 e il Concerto in sol maggiore per flauto e orchestra KV 313. Si proseguirà con i Canti Natalizi di Johannes Brahms e con alcuni grandi classici del Natale, riletti per l’occasione.
L’ingresso al concerto è gratuito e aperto alla città.

L’Orchestra Sinfonica del Tartini:reduce dal successo dell’inaugurazione dell’Anno Accademico al Politeama Rossetti di Trieste sempre per la direzione del Maestro Romolo Gessi, è composta da un centinaio di giovani musicisti, iscritti ai corsi superiori e specialistici del Conservatorio, andando ad includere i migliori studenti dei corsi pre-accademici e in particolari occasioni giovani diplomati ed alcuni docenti, assicurando così continuità alla formazione. L’Orchestra affianca alla sua funzione formativa istituzionale un’intensa attività concertistica in vari teatri ed in collaborazione con enti prestigiosi.

ll Coro del Conservatorio di Trieste: inizia la sua attività esterna al Conservatorio nel 1980 sotto la guida di Giampaolo Coral, per unire le finalità didattiche ad un forte impegno musicale sul territorio. Negli anni è stato ospite di importanti Festival in Spagna, Paesi Baschi, Svizzera, Slovenia, Croazia, Serbia, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacca, e si è esibito sia a cappella che con l’orchestra. Dal 2001 il Coro è diretto da Walter Lo Nigro e dal 2009 assume la denominazione di Coro Accademico, raccogliendo i migliori cantori del Conservatorio.

ll gruppo di Ottoni del Conservatorio Tartini: nasce nel 2009, da un’idea del maestro statunitense David Short che si occupa, oltre che della preparazione dell’ensemble, degli arrangiamenti originali per questa formazione. Il repertorio spazia da arrangiamenti del repertorio barocco fino alla musica contemporanea e al jazz.