02.10.2018 – 10.54 – Traffico intenso oggi sul nodo di Palmanova, a causa di un accumulo di mezzi pesanti e di due incidenti. Il primo incidente avvenuto sulla A23, ha coinvolto tre veicoli in un tamponamento che ha causato un blocco del traffico ed un ferito che è stato rapidamente soccorso. Il secondo incidente è avvenuto sulla A4, fra Villesse e Palmanova, con un tamponamento che ha coinvolto una cisterna ed un furgone, che sono già stati spostati sulla piazzola di sosta, in attesa del soccorso meccanico.
Al momento la coda si sviluppa nel tratto fra Villesse e San Giorgio di Nogaro per quanto riguarda la A4, mentre sulla A23 il traffico risulta essere completamente bloccato, con una coda di 4 chilometri.

Il punto più critico per quanto riguarda la fluidità del traffico risulta essere l’interconnessione fra la A4 e la A24, all’altezza di Palmanova, in particolare nelle giornate di martedì e giovedì, in quanto in questi due giorni transitano mezzi pesanti per il trasporto merci sia in andata che in ritorno. Si tratta di mezzi pesanti provenienti da paesi lontani, che partono il lunedì, ma raggiungono il territorio del Friuli Venezia Giulia il martedì. Lo stesso vale per il rientro, attraversano la regione il giovedì, tornando indietro, per arrivare a casa il venerdì sera o il sabato.

Avranno una leggera ripercussione sul traffico della A4 Venezia-Trieste, per quanto riguarda i mezzi pesanti, anche i lavori sulla rete autostradale slovena del tratto Vipava-Nanos, lungo l’autostrada H4 che sarà chiusa al traffico dalla tarda serata di domenica 16 settembre a domenica 7 ottobre. Il traffico diretto verso Lubiana verrà deviato sulla viabilità ordinaria slovena, mentre i mezzi pesanti superiori alle 7 tonnellate e mezza dovranno seguire l’itinerario verso Trieste–Lisert , anziché la A34 Villesse-Gorizia e uscire al Valico di Fernetti.

(Immagine di repertorio)