27.4 C
Trieste
sabato, 25 Giugno 2022

Alla fine arriva la vittoria: l’Alma sconfigge Brescia 90-86, decisivo Strautins [galleria fotografica]

22.10.2018 – 22.15 | Alla fine arriva la vittoria. Dopo le due sconfitte nelle prime due giornate, nella sfida andata in scena nel pomeriggio di ieri, domenica 21 ottobre, l’Alma Pallacanestro trova la prima vittoria dal ritorno nella massima serie e lo fa all’Allianz Dome, al cospetto dei propri tifosi e ai danni della Germani Brescia. Al termine di un incontro combattuto, infatti, a imporsi sono stati gli uomini di Dalmasson: il punteggio finale di Alma Pallacanestro Trieste-Germani Brescia recita 90-86. Decisivi i 16 punti di Strautins, vero uomo partita, e i 13 di Cavaliero e Wright.

Parte forte l’Alma – che può finalmente tornare a schierare Peric e Wright, oltre al neoacquisto Silins -, con una tripla di Strautins e con Fernandez, che portano i giuliani sul +5. Hamilton accorcia le distanze, ma Sanders e Peric vanno a canestro e portano l’Alma sul +8. È sempre Hamilton, tuttavia, il più pericoloso della Germani: prima accorcia nuovamente le distanze, portando Brescia a -4, poi (dopo che Sanders e Wright provano a riportare Trieste a distanza di sicurezza) Allen e Beverly ristabiliscono la parità. È Silins, sul finale di tempo, a riportare l’Alma sul +5.

Il secondo periodo parte bene per l’Alma, con Cavaliero che porta i padroni di casa sul +8; a questo punto, però, si scatena la reazione ospite: non solo i bresciani riescono a rimontare le quattro lunghezze di svantaggio, ma si portano addirittura sul +4. Trieste ci prova, ma in questa fase perde qualche palla di troppo e nonostante Peric, Brescia allunga ancora con Allen, portandosi avanti di sei punti; sono Sanders e Strautins a tenere a galla i padroni di casa. Quando si va al riposo, il parziale recita 42-44 per i bresciani.

Nella terza frazione pareggia subito Wright, poi Strautins e Silins realizzano un parziale di 10-4 e il coach ospite è costretto a chiedere il time out. In questa fase, Wright e Mosley sono devastanti e Trieste si porta avanti di sette punti. Quando Hamilton accorcia a -3 e Brescia prova a rifarsi sotto, ci pensano ancora Wright e Mosley ad allungare le distanze; quando Fernandez realizza una tripla, poi, il vantaggio dei padroni di casa sale a +10. Due triple di Ceron riportano sotto gli ospiti, ma Cavaliero e Peric ristabiliscono le distanze.

L’ultimo periodo si apre con Fernandez e Peric che riportano l’Alma sul +10; a nulla vale il tentativo di Hamilton di accorciare, se poi Cavaliero, con una tripla, riporta l’Alma a +11. Brescia non demorde, ruggisce e combatte, tenta di rimontare e riesce a ridurre il gap, ma i padroni di casa non perdono la calma e riescono a mantenere il divario. Alla fine ci prova Allen, ma non basta: Trieste centra la prima vittoria dal ritorno in massima serie, davanti ai suoi tifosi; la Germani Brescia torna a casa sconfitta per 90-86.

[foto: Fabrizio Ruzzier]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore