22.1 C
Trieste
domenica, 2 Ottobre 2022

Lavoratore precario minaccia di gettarsi da un magazzino del Punto Franco Nuovo

CRONACA L’uomo si è arrampicato sul tetto con un megafono e uno striscione

30.5.2012 | 21.57 – Un lavoratore interinale oggi pomeriggio ha inscenato una clamorosa azione di protesta all’interno del Punto Franco Nuovo. “Armato” di uno striscione e di un megafono, verso le 17 l’uomo è salito sul tetto di un magazzino per protestare contro la sua condizione di precario. Secondo alcuni testimoni, il dipendente della ditta interinale avrebbe anche minacciato di gettarsi dalla struttura.

Con urgenza è stato convocato un incontro al quale hanno partecipato il presidente dell’Autorità portuale Marina Monassi, le forze dell’ordine e alcuni sindacalisti. Le successive trattative, in particolare con i rappresentanti del sindacato, hanno convinto l’uomo a scendere dal magazzino.

Solo il 10 maggio scorso si è celebrata a Trieste e in tutta Italia (nella foto) la giornata contro la precarietà. In piazza della Borsa in quella occasione si è svolto un presidio della Cgil per contrastare la precarietà e per dare lavoro ai giovani. 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore