10.1 C
Trieste
domenica, 4 Dicembre 2022

“DOP e IGP Economy”, FVG primo in Italia per crescita produzione

23.11.2022 – 07:30 – DOP e IGP sono due certificazioni sinonimo di prodotti enogastronomici tipici di alta qualità ed il Friuli Venezia Giulia, nel 2021, è stata la Regione italiana nella quale la produzione dell’agroalimentare “Di Origine Protetta” e con “Indicazione Geografica Tipica” ha fatto registrare la crescita maggiore. A rendelo noto l’Assessore Regionale alle Risorse Agroalimentari, Stefano Zannier, ieri nella Capitale per la presentazione del annuale “Rapporto Ismea-Qualivita” sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole certificate Dop, Igp, e Stg. “Rispetto all’anno precedente”, – ha spiegato Zannier, “si è registrato un incremento record del 63% nel valore generato dalle produzioni a marchio tipico rispetto al totale”. Con questi dati “il Friuli Venezia Giulia si posiziona al primo posto in Italia per il tasso di aumento”. In generale, nel resto d’Italia il valore di crescita rispetto all’annata precedente è del 21%. La cosiddetta “Dop Economy” per una piccola regione come il Friuli Venezia Giulia vale oltre un miliardo di euro l’anno ed è rappresentata da 26 prodotti tipici come il Prosciutto di San Daniele e quello di Sauris, il formaggio Montasio, l’olio Tergeste, la Pitina e la Brovada e nella cui produzione sono impegnati oltre 3.600 lavoratori. La parte più ingente delle vendite, tuttavia, è rappresentata dai vini i quali da soli riescono a generare oltre 800 milioni di euro su base annua.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore