13.6 C
Trieste
giovedì, 6 Ottobre 2022

Triestina, ancora un pari: con la Pro Vercelli è 1-1

17.09.2022 – Terzo pareggio di fila per la Triestina, ancora una volta per 1-1. Contro la Pro Vercelli, l’Unione non va, ancora una volta, oltre il pari, raggiunto peraltro allo scadere dopo il vantaggio (arrivato comunque una manciata di minuti prima) degli ospiti. Partita molto equilibrata, quella del Nereo Rocco, in cui entrambe le formazioni creano e sprecano tantissimo. Alla fine, dunque, pareggio che non premia e non punisce né la Triestina né la Pro Vercelli. Gli alabardati torneranno in campo esattamente tra una settimana: sabato 24 settembre, alle 14,30, li attende la trasferta di Trento.

L’Arzignano, che nell’altra gara delle 14,30 ha travolto 3-0 il Piacenza, guida la classifica con 8 punti, in attesa delle altre gare del girone che inizieranno alle 17,30; nel frattempo, la Triestina sale a quota 3 punti, mentre la Pro Vercelli, dopo l’1-1 in casa dei giuliani, sale a 5.

TRIESTINA-PRO VERCELLI: LA CRONACA
Bonatti continua sulla via del 4-4-2, cambiando giusto qualche dettaglio rispetto alla gara contro il Novara: così, tra i pali della Triestina va Pisseri (dato che Mastrantonio è stato convocato dal commissario tecnico della Nazionale u19 Bollini per gli Europei in Polonia), a centrocampo gioca la coppia Gori-Pezzella, mentre la coppia offensiva è formata da Ganz e Minesso. Paci si affida al folto blocco di ex alabardati della Pro Vercelli: infortunatosi Rizzo, in porta c’è Valentini, mentre a centrocampo fa il suo esordio da titolare Calvano. Non manca Iotti, titolare inamovibile dei piemontesi in questo avvio di stagione.

Se gli ospiti sono più frizzanti in avvio, è però la Triestina a trovare per prima la via del gol dopo 9′. Sulla bella palla fornitagli da Pezzella, però, Paganini è in fuorigioco e quindi si resta sullo 0-0. Ganz avrebbe l’opportunità per sbloccarla appena 1′ dopo ma, a tu per tu con Valentini, calcia addosso all’estremo difensore della Pro Vercelli. Anche i piemontesi hanno voglia di vincere e si fanno vedere spesso dalle parti di Pisseri, bravo però a disinnescare un agguerrito Arrighini in ogni occasione. Così, la prima frazione si chiude a reti inviolate.

In apertura di ripresa, sono ancora gli ospiti a farsi vedere, in ispecie Arrighini, ma – nel duello personale tra lui e il portiere della Triestina – è ancora Pisseri ad avere la meglio. Alla fine, sarà proprio il portiere a vincere la sfida tra i due, visto che – dopo essersi visto negato ancora la via del gol – l’attaccante della Pro Vercelli lascia il campo a Comi al 75′. Anche l’Unione, comunque, ha le sue occasioni mancate. Al 79′, comunque, Della Morte (entrato da 4′ al posto di Mustacchio) castiga i padroni di casa, sfruttando una sponda dell’inesauribile Sako per portare la Pro Vercelli in vantaggio. Che dura poco: la Triestina, infatti, agguanta il pari all’89’, con l’inzuccata di Di Gennaro che vale l’1-1.

TRIESTINA-PRO VERCELLI: IL TABELLINO
Triestina-Pro Vercelli: (79′ Della Morte, 89′ Di Gennaro).
Triestina (4-4-2): Pisseri; Ghislandi, Di Gennaro, Sabbione, Ciofani; Paganini, Gori (64’ Crimi), Pezzella, Furlan (74′ Felici); Ganz (64’ Petrelli), Minesso. A disposizione: Pozzi, Valori, Rocchetti, Rocchi, Sottini, Galliani, Lollo, Lovisa, Pellacani, Adorante. Allenatore: Bonatti.
Pro Vercelli (4-4-2): Valentini; Silvestro, Cristini, Louati, Perrotta; Mustacchio (75′ Della Morte), Calvano, Sako, Iotti; Vergara, Arrighini (75′ Comi). A disposizione: Rigon, Renault, Macchioni, Iezzi, Guindo, Louati, Gentile, Sacco, Anastasio, Renault, Corradini. Allenatore: Paci.
Arbitro: Cherchi (Carbonia). Assistenti: Ferrari (Rovereto), Brunozzi (Foligno). Quarto ufficiale: Sassano (Padova).
Ammoniti: Crimi (T), Cristini, Vergara (P). Espulsi: nessuno. Recuperi: 4′.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore