14.9 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Pallacanestro Trieste, al via quest’oggi il torneo di Jesolo

23.09.2022 – 09:55 – Inizia quest’oggi, Venerdì 23 Settembre, per terminare domani, Sabato 24 Settembre, il mini torneo con la formula delle Final Four, denominato “Il Basketball in Jesolo”, considerato uno degli eventi cestistici più importanti della pre season della pallacanestro nazionale. L’evento, al quale parteciperanno S.S. Napoli Basket, Pallacanestro Trieste 2004, Nutribullet Treviso Basket, S.S.D Reyer Venezia, avrà luogo presso il PalaCornaro. La manifestazione è interamente dedicata all’ala grande veneziana Luca Silvestrin, scomparso nel 2021, a soli 60 anni, a causa di una malattia fulminante. Il cestista aveva esordito nella Reyer, allora Canon, all’età di sedici anni ed aveva continuato la sua carriera partecipando a 18 campionati in Serie A, collezionando 578 presenze. Quest’oggi, nella gara di apertura i partenopei sfideranno i trevigiani poi, sarà la volta del derby del triveneto tra Trieste e Venezia. Domani, infine, si svolgeranno la finale per il terzo e quarto posto e quella per le prime due posizioni quindi per decretare la squadra vincitrice del torneo. I biglietti e le prevendite sono acquistabili sul portale web Vivaticket. L’ingresso è gratuito per i bambini fino a 10 anni. Questa l’analisi del coach rossoalabardato, Marco Legovich, alla vigilia del torneo: “Il Torneo di Jesolo sarà per noi l’ultima occasione sia per verificare a che punto siamo arrivati nel nostro percorso di crescita e avere delle risposte in questo senso, sia per confrontarci con squadre del nostro campionato: iniziare il primo confronto con Venezia ci porrà davanti a una squadra di alta fascia che sarà protagonista in LBA per di più al completo dopo i rientri dalle nazionali. Sarà un test importante dal punto di vista tecnico e di impatto fisico, molto utile per entrare nel clima della stagione. Quella che va chiudendosi è un’altra settimana di lavoro positiva, in cui abbiamo inserito Skylar che nei due allenamenti svolti in squadra è stato molto ricettivo, disponibile, attento e motivato a far sì che il suo processo di inserimento sia il più veloce disponibile. E’ un giocatore che in questi prime sessioni di lavoro sta dimostrando quello che ci aspettavamo: si è presentato in ottime condizioni di forma, e sta confermando sul lato tecnico quello che avevamo visto: una grande presenza in area, protezione del pitturato, attento difensivamente, capace di finalizzare le occasioni che gli forniscono gli esterni. Chiudo con un pensiero per Alessandro Lever, dicendo che ci dispiace molto non averlo con noi sin dall’inizio, volevamo essere al completo. Per lui lo staff medico e fisioterapico hanno già stilato un percorso di recupero minuzioso per rientrare nei tempi corretti”. 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore