14.7 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

Crisi Tirso, Femca Cisl Fvg sollecita “un piano di rateizzazione” con Edison

17.08.2022 – 12.28 – La Segreteria generale Femca Cisl Fvg propone, in via ufficiale, una possibile soluzione per la fabbrica Tirso di Muggia: uno stabilimento tessile che rischia la chiusura per i costi dell’elettricità, divenuti insostenibili per l’azienda. Il fornitore energetico Edison non chiuderà i collegamenti, ma subentrerà il Servizio di Salvaguardia. Tuttavia l’elettricità diverrà, con questa soluzione, ancora più cara, con un sovraprezzo al servizio, già molto costoso. Rimangono pertanto in dubbio il fato degli operai della fabbrica: 280 lavoratori circa, la maggior parte donne addette all’impianto tessile.
Secondo il sindacato la migliore opportunità per Tirso rimane di “cercare, con l’impegno di tutti, di recuperare velocemente il rapporto commerciale con Edison”.
Si vorrebbe chiedere alla società di energia “un piano di rateizzazione degli importi compatibili con le necessità e i bisogni di questo sito, della sua continuità produttiva e dei suoi 280 dipendenti”; mentre invece alla proprietà si chiede “di essere limpida nei confronti, in primis, dei lavoratori e poi di chi li rappresenta, perché questo territorio non sia costretto a vedere un’altra crisi in un periodo assolutamente non facile”.
La richiesta, nei confronti di Edison, viene definita “uno sforzo di responsabilità”; ma è evidente come non vi siano ragioni da parte della società per accettare, al di là di un imperativo “morale”.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore