16.1 C
Trieste
venerdì, 30 Settembre 2022

Educazione Continua in Medicina (Ecm), il Burlo è il primo in Italia

09.07.2022 – 12.00 – L’ospedale Irccs Materno-Infantile “Burlo Garofolo” di Trieste è il primo in Italia a ottenere la certificazione Iso 21001:2018. Il Centro Attività Formative dell’Irccs ha, infatti, superato recentemente la visita, con l’ente terzo Bureau Veritas, per l’ottenimento della certificazione in qualità di Provider Ecm della Regione Friuli Venezia Giulia.
Il direttore generale dell’Irccs, dottor Stefano Dorbolò: “L’attenzione al miglioramento continuo è un obiettivo costante della nostra organizzazione. Per noi è motivo di grande soddisfazione aver ottenuto, per primi in Italia, questa certificazione che qualifica ulteriormente la formazione erogata dal nostro Istituto e costituisce una garanzia di trasparenza ed efficienza dell’attività. È la conclusione di un impegnativo lavoro per il quale ringrazio la Responsabile dottoressa Cinzia De Corti, che chiude la sua carriera professionale con questo prestigioso risultato, e la Responsabile della Qualità aziendale dottoressa Elisabetta Danielli, insieme a tutti i loro collaboratori”.
Il provider Ecm è un ente riconosciuto da una istituzione pubblica quale soggetto qualificato all’Educazione Continua in Medicina (Ecm) ed è autorizzato sia per l’organizzazione di attività formative, sia per il rilascio dei crediti, al fine di garantire il mantenimento e lo sviluppo delle conoscenze e competenze dei professionisti della salute.
I Provider Ecm del Sistema Sanitario Regionale, in particolare, sono accreditati dalla Direzione Centrale Salute della Regione Friuli Venezia Giulia sulla base di un sistema che certifica il possesso di requisiti minimi indispensabili per l’organizzazione e l’erogazione di attività formative.
In aggiunta a tali requisiti minimi, e in ottemperanza a quanto richiesto dalle norme per gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, il Provider Ecm del Burlo Garofolo vanta da tempo l’adesione ai requisiti della norma ISO 9001:2015, applicabile trasversalmente alla gestione dei sistemi per la qualità.
Dal 2021, il Provider del Burlo si è posto l’obiettivo di garantire la conformità anche a requisiti specifici, solitamente propri degli enti formativi dedicati, Sistema di Gestione delle Organizzazioni Educative (Eoms).
Nello specifico l’adesione alla norma Iso 21001:2018 assicura, da parte del Provider, alti standard di qualità della formazione erogata, indipendentemente dalle modalità utilizzate, per venire incontro ai bisogni dei singoli e dell’organizzazione, nell’ottica di un continuo sviluppo delle competenze dei professionisti in materia di salute e di ricerca scientifica.
Con questa certificazione l’Irccs “Burlo Garfolo”, proprio per la sua natura di Istituto di ricerca e cura a carattere scientifico vuole investire sempre di più sulla qualità degli eventi offerti ai professionisti sia interni, sia esterni all’organizzazione.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore