16.8 C
Trieste
sabato, 13 Agosto 2022

Trieste, Proteste “No Green Pass”, ALPT licenzia il portuale Stefano Puzzer

17.04.2022 – 07:00 – Il portuale triestino Stefano Puzzer, leader delle proteste “No Green Pass” svoltesi nell’ Ottobre 2021 a Trieste e poi sviluppatesi anche in altre città italiane, è stato licenziato per giusta causa dall’Agenzia per il lavoro portuale del Capoluogo Giuliano. A rendere nota la notizia, lo stesso Puzzer nell’ambito di una sua diretta Facebook. L’azienda ha preso la decisione dopo aver inviato al lavoratore una serie di lettere di contestazione, invitandolo a tornare al lavoro poiché guarito dal Covid-19 e quindi in possesso del certificato verde. “Sono orgoglioso di quello che ho fatto” ha commentato Puzzer. Rispetto al licenziamento ha detto: “una decisione dell’azienda (l’ALPT, ndr) contro cui mi batterò”.
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore