20.8 C
Trieste
sabato, 13 Agosto 2022

Sanità, Cittadini: “Bocciatura atti aziendali ulteriore segno malagestione”

29.04.2022 – 17.15 | Secondo il Gruppo dei Cittadini nel Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, le persone che entrano negli ospedali toccano con mano le numerose difficoltà dei dipendenti. La bocciatura da parte della Direzione centrale Salute degli atti aziendali delle Aziende sanitarie Friuli Occidentale, Friuli Centrale e Giuliano-Isontina, nonché di Burlo e Cro, a parere degli esponenti civici continua a fare discutere e, dopo la denuncia in conferenza stampa da parte di tutta l’Opposizione e del Gruppo Misto in Cr, e la successiva replica dell’assessore competente, scelgono di intervenire nuovamente.

Lo ribadiscono in una nota i consiglieri del Gruppo dei Cittadini, aggiungendo che l’esponente della Giunta può continuare a raccontare che con la sua guida la sanità in Fvg funziona bene, ma quando gli utenti entrano negli ospedali toccano con mano le difficoltà che anche i dipendenti hanno da tempo. Chiusure di reparti, fuga dei medici e del personale sanitario dalle strutture ospedaliere pubbliche sono criticità all’ordine del giorno e, ormai, la lista dei problemi aperti è lunghissima. La nota ricorda anche le difficoltà riscontrate nel Pronto soccorso di Latisana, dove la quasi totalità del personale infermieristico ha espresso la volontà di lavorare in altri servizi, senza dimenticare la nascita dei comitati di cittadini che rivendicano il diritto a una sanità pubblica.

Ecco perché, sempre secondo il Gruppo dei Cittadini, la bocciatura degli atti di organizzazione delle Aziende sanitarie con una relazione della Direzione centrale Salute, nella quale si fa espresso riferimento alla compatibilità economico-finanziaria, e l’affannoso tentativo di recuperare il consenso con l’annuncio di risoluzione in poche ore, li rende convinti in merito alla grande distanza esistente tra il sistema attuale voluto ai vertici della Regione e i cittadini che, ogni giorno, sono alle prese con le scelte di chi guida la sanità.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore