14.2 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

Politiche abitative, Honsell (Open): “Finalmente eliminati passaggi discriminatori da regolamento”

21.04.2022 – 17.20 | “Finalmente, dopo tante sentenze dei tribunali italiani e numerose impugnazioni la Giunta Fedriga ha dovuto fare marcia indietro eliminando nel Regolamento per le agevolazioni regionali per le abitazioni, la norma fortemente discriminatoria nei confronti dei cittadini stranieri residenti di cui si era vergognosamente vantata.”. Questo il commento del consigliere regionale Furio Honsell, di Open Sinistra FVG, sulla modifica, da parte della Giunta, del regolamento sui contributi abitativi. Un regolamento, a dire di Honsell, profondamente ingiusto: “La norma introdotta da Fedriga era infatti profondamente ingiusta e aveva un carattere vessatorio e xenofobo” sono infatti le parole di Honsell, che approfondisce il suo pensiero: “Diversamente dai cittadini italiani per i quali era sufficiente l’autodichiarazione di non possedere immobili in Italia o all’estero, per i cittadini stranieri si richiedevano documenti ufficiali del paese d’origine, debitamente tradotti, che attestassero che tutti i componenti del nucleo familiare fossero nullatenenti.”.

Il consigliere ricorda poi come da parte sua questa norma sia stata sempre avversata: “Come Open Sinistra FVG, nel corso di questi anni, avevamo fatto numerosissimi emendamenti in questo senso, che erano stati perentoriamente bocciati malgrado la mole di giurisprudenza a favore che intanto si accumulava. Chi risponderà degli inutili costi provocati  all’amministrazione per difendere in tribunale una norma indifendibile nonché dei disagi  arrecati ai cittadini? Questa vicenda – conclude Honsell – dimostra che certe ideologie xenofobe forse faranno  guadagnare qualche voto, ma vengono infine punite.”
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore