Caso Resinovich, il pm autorizza la sepoltura

15.01.2022 – 09.03 – Ancora non si sciolgono i dubbi sul caso Resinovich. L’autopsia non ha chiarito se la causa del decesso sia da addebitarsi a “condotte altrui”, come spiegato il procuratore De Nicolo, e non esclude che possa essere avvenuto “per mano propria”. Il magistrato titolare del procedimento, il sostituto Procuratore Maddalena Chergia, ha ora emesso il nulla osta al seppellimento della salma: ne da notizia Ansa. Via libera ai funerali quindi, per i quali ancora non è stata indicata una data certa e che, certamente, si svolgeranno in forma privata. 

b.b