Appalti, Moretti (PD): “Giunta eviti altre figuracce”

02.12.2021 – 18.30 | «Dopo la pessima esperienza vissuta con i servizi di trasporto scolastico (scuolabus) e l’esempio negativo che abbiamo visto nel caso delle mense del Comune di Udine, la Giunta regionale eviti ulteriori brutte figure e intervenga sull’imminente bando sui servizi di refezione scolastica in diversi Comuni del Fvg, prevedendo singoli lotti e condizioni specifiche per ogni ente coinvolto nel rinnovo. In questo modo si potranno evitare spiacevoli disservizi ai danni di bambini e ragazzi, ma anche degli stessi Comuni». Lo afferma il capogruppo del Pd in Consiglio regionale Fvg, Diego Moretti che attraverso un’interrogazione chiede alla Giunta regionale di prevedere puntuali interventi correttivi ai bandi di appalto per il servizio di refezione delle mense scolastiche in scadenza nei Comuni del Friuli Venezia Giulia.
In passato, ricorda Moretti, «il Centro unico di committenza (Cuc) ha indetto gare d’appalto centralizzate su diverse tipologie di servizi, a cui hanno aderito diversi enti locali, gare poi che sono state affidate a imprese con sede fuori regione, cosa che ha comportato l’impoverimento lavorativo per le aziende locali, l’aggravio di costi per gli enti locali e gravi disservizi a discapito dei cittadini. Gli esempi più recenti sono stati l’appalto del servizio di trasporto scolastico, che ha causato notevoli problemi in diversi comuni della regione, e la situazione che si è creata a Udine sul servizio di refezione scolastica, ora oggetto di un’indagine della magistratura. Per questi motivi auspichiamo un ragionevole e tempestivo intervento dell’assessore, a garanzia prima di tutto del servizio e di chi lo utilizza».
C.S. Diego Moretti (PD)