Ripartenza, Zanin risponde a Shaurli: “Linee guida frutto di lavoro di tutti”

14.10.2021 – 16.00 | “Il Consiglio regionale ha tracciato le linee guida per la ripartenza del Friuli Venezia Giulia e i contenuti di quel documento, frutto di un approfondito e trasversale lavoro di tutte le forze in campo, si ritrovano perfettamente nel programma appena condiviso dalle categorie. Un passaggio naturale dall’Aula al territorio”, evidenzia il presidente del Cr Fvg, Piero Mauro Zanin, sorpreso dalle dichiarazioni del consigliere dem Cristiano Shaurli, secondo il quale le linee guida per la Terza Ripartenza prodotte dall’Assemblea legislativa sarebbero state dimenticate in qualche cassetto.

“Quando si parla del nostro passato, del presente e soprattutto di un domani che dev’essere di tutta la comunità regionale – commenta Zanin – si dovrebbero sempre evitare strumentalizzazioni e speculazioni inutili e poco rispettose di un’Aula che si è spesa all’unanimità per fornire un contributo attivo e proattivo a una fondamentale ripresa post pandemia”.

“Stiamo affrontando giorni impegnativi e difficili – sottolinea il presidente – ma l’obiettivo rimane quello di creare una Smart Fvg, una regione policentrica con il porto di Trieste e una vasta area retroportuale in prima fila a fungere da traino in funzione di mercati in continua evoluzione”.

“Siamo finalmente d’accordo – prosegue – su grandi opportunità da cogliere e realizzare quali il rafforzamento delle reti di trasporto, lo sviluppo della logistica in ottica digitale, la valorizzazione della piattaforma di Udine mercati, la centralità dei piccoli comuni montani e l’attenzione da dedicare alla rigenerazione urbana“.

“Ecco perché – conclude Zanin – ora è auspicabile che ognuno di noi contribuisca a mantenere la barra dritta, riconoscendo l’importanza di ogni soggetto che ha fornito o è pronto a fornire un gradito contributo”.
C.S. Consiglio regionale FVG