Pallanuoto, tra Telimar e Trieste è pari, 8-8 in Sicilia

24.10.2021 – Si è chiusa con il primo pareggio stagionale, per la Pallanuoto Trieste, la lunga trasferta palermitana per far visita al Telimar, nella terza giornata del campionato di Serie A1 maschile. In Sicilia, la gara termina 8-8, nonostante gli alabardati avessero iniziato il quarto periodo sul doppio vantaggio, che è stato però annullato dai padroni di casa nella prima metà di tempo. Testa sempre sul campionato perché, sabato prossimo (il 30 ottobre), il programma della quarta giornata metterà la Pallanuoto Trieste di fronte al temibile Brescia campione d’Italia.

Telimar Palermo-Trieste 8-8: la cronaca.

Trieste la sblocca subito con Buljubasic, a segno dopo 44″ e a Palermo serve praticamente tutta la prima metà del periodo per trovare il pari con Vlahovic. Pari che dura poco, visto che Podgornik sfrutta una superiorità per restituire immediatamente il vantaggio al Trieste. Vantaggio che aumenta poi grazie a un rigore di Mezzarobba, che permette agli alabardati di chiudere sull’1-3 il primo periodo. Mladossich in superiorità numerica aumenta ancora il vantaggio nel secondo periodo, con le distanze che vengono ristabilite dal rigore di Vlahovic, che porta il punteggio di metà gara sul 2-4.

Telimar accorcia ancora, in avvio di terzo periodo, con Vlahovic, al quale risponde però Bini. Lo Cascio fa il 4-5, mentre capitan Petronio riporta i suoi sul +2, che diventa +3 grazie a Buljubasic. Trieste pensa di gestire, ma a questo punto, sul 4-7, lo Dico accorcia sul 5-7 di fine terzo periodo e a inizio quarto parziale arrivano anche le reti di Vlahovic e Occhione, che permettono alla Telimar di trovare il pari. Nel finale arrivano anche le reti di Vrlic e Basic che definiscono il punteggio sull’8-8 conclusivo.

Telimar Palermo-Trieste 8-8: il tabellino.

Telimar Palermo-Trieste: 8-8 (1-3; 1-1; 3-3: 3-1).
Telimar Palermo: Nicosia, del Basso, Turchini, di Patti, Occhione 1, Vlahovic 4, Giliberti, Marziali, lo Cascio 1, Irving, lo Dico 1, Basic 1, Totero. Allenatore: Baldineti.
Trieste: Oliva, Podgornik 1, Petronio 1, Buljubasic 2, Vrlic 1, Jankovic, Bego, Mezzarobba 1, Razzi, Fumo, Bini 1, Mladossich 1, Seppi. Allenatore: Bettini.
Arbitri: Bianco, Brasiliano. Note: Usciti per limite di falli Podgornik (T) e Buljubasic (T) nel terzo tempo, Razzi (T), Occhione (P) e Vrlic (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Telimar 5/14 + un rigore e Trieste 3/6 + 3 rigori. Nicosia (T) para un rigore a Mladossich nel secondo tempo e un rigore a Mezzarobba nel quarto tempo. Espulsi per proteste Bini (T) e Giliberti (P) nel quarto tempo.
E.R.