Pallanuoto, comincia bene la Serie A1 femminile di Trieste, battuto Como 16-13

24.10.2021 – È decisamente positivo l’esordio delle orchette nella Serie A1 femminile 2021/2022 di pallanuoto. Le ragazze della Pallanuoto Trieste, infatti, nella prima giornata di campionato disputatasi ieri (sabato 23 ottobre) alla piscina comunale “Bruno Bianchi”, hanno battuto il neopromosso Como Recoaro, con un buon 16-13 maturato nella prima parte di gara e protetto nella seconda metà. Si torna in vasca sabato prossimo, 30 ottobre, quando nella seconda giornata le orchette faranno visita alla temibile Plebiscito.

Trieste-Como Recoaro 16-13: la cronaca.

Di nuovo di fronte ai tifosi, finalmente, le orchette, che possono finalmente sentire il sostegno dal vivo di un pubblico che conta circa 200 unità. Le orchette partono benissimo e dopo 5′ sono avanti di due reti, grazie alle neoarrivate Abla e Santapaola. Como accorcia con un rigore di Fisco, ma è ancora la catanese a ristabilire il +2 alabardato, prima del gol di Giraldo che chiude il primo periodo sul 3-2. Il vantaggio casalingo aumenta di nuovo a inizio secondo periodo, con Klatowski che apre subito le danze. Tedesco prova a non far scappare le orchette, ma sono ancora Abla e Santapaola a dilatare il distacco. Arrivano poi le reti di Lanzoni e Fisco per il Como, a cui ribattono Abla e Riccioli per l’8-5 di metà partita.

In apertura di terzo periodo, il Como si rifà sotto, accorciando prima con Tedesco e poi con Romanò. Le orchette tengono botta e ristabiliscono le distanze con Marussi per il 9-7. Ora è un botta e risposta: Tedesco accorcia, Marussi riporta il Trieste sul +2, Giraldo risponde per il 10-9, prima che le orchette si riportino sul +3 grazie a Rezende e Lonza su rigore: gli ultimi 8′ si aprono così sul 12-9 per il Trieste. È la formazione ospite a segnare la prima rete dell’ultimo periodo, con il rigore di Lanzoni, ma le orchette ne hanno abbastanza e decidono di chiudere la pratica con un break di 4-0 aperto e chiuso da Rezende e completato da Marussi e Abla. Le rane rosa, lontane ora 6 lunghezze, possono soltanto rendere meno amaro il passivo con le reti di Fisco, su rigore, Romanò e Giraldo per il 16-13 definitivo.

Trieste-Como Recoaro 16-13: il tabellino.

Trieste-Como Recoaro: 16-13 (3-2; 5-3; 4-4; 4-4).
Trieste: Ingannamorte, Lonza 1, Rezende 3, Abla 4, Marussi 3, Cergol, Klatowski 1, Riccioli 1, Colletta, Leone, Jankovic, Santapaola 3, Krasti. Allenatrice: Colautti.
Como Recoaro: Frassinelli, Cassarà, Fisco 3, Tedesco 3, Iannarelli, Giraldo 3, Bianchi, Troncanetti, Romanò 2, Lanzoni 2, Pellegatta, Radaelli, Cassano. Allenatore: Pozzi.
Arbitri: Petronilli, Nicolosi. Note: Uscita per limite di falli Colletta (T) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Pallanuoto Trieste 6/7 +1 rig.; Como Nuoto Recoaro 3/10 + 3 rig.. Spettatori: 200 circa.
E.R.