16.1 C
Trieste
venerdì, 30 Settembre 2022

No green pass, 20mila persone attese per il corteo

21.10.2021 – 10.01 – Sono 20 mila le persone attese in città per il corteo contro la certificazione verde previsto per domani: la Prefettura di Trieste si prepara all’arrivo di frange estremiste, che dovrebbero raggiungere la città nel fine settimana. Si parla non più di semplici esponenti del mondo no Green Pass e no Vax ma di veri e propri gruppi organizzati di facinorosi più comunemente noti con l’appellativo di Black Bloc. Abiti neri, passamontagna, sciarpe, occhiali da sole, caschi integrali da motociclista: durante i disordini di lunedì un piccolo gruppo di estremisti rispondete alla descrizione aveva, assieme ad alcuni portuali e agli ultras, scatenato una guerriglia nei pressi dello scalo del molo settimo. 
In città prosegue invece la protesta del resto dei manifestanti: musica, sessioni di yoga e di preghiera. Il Coordinamento no Green Pass non molla la piazza ma “essendo il loro numero diminuito – ha spiegato Valenti al quotidiano locale – non ci sono le premesse al momento per eventuali azioni di sgombero”.

Nonostante l’accordo convenuto a tavolino di continuare le proteste tra le mura del Porto Vecchio senza creare disagi alla popolazione nel salotto buono triestino, sono ancora molte decine i gruppi di manifestanti rimasti accampati nella piazza sul mare più grande d’Europa e, con molta probabilità, tale consuetudine andrà avanti almeno fino a Sabato 23 Ottobre quando, a Trieste, avrà luogo un incontro tra una delegazione composta dai portavoce dei diversi movimenti di protesta ed il Ministro alle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli.

Il Coordinamento 15/10, nel cui direttivo è entrato anche Stefano Puzzer dopo le dimissioni dal Coordinamento dei lavoratori portuali, ha diramato una nota nella serata di ieri rinnovando l’invito a “riempire pacificamente le piazze”. L’appuntamento è proprio venerdì 22 ottobre per il corteo che partirà alle 14 da Largo Riborgo. La raccomandazione del Coordinamento è quella di non compiere alcun “atto di violenza contro alcuno”, con l’augurio “che in questa piazza siano presenti e possano così essere rappresentate tutte le categorie professionali – si legge nella nota – dagli studenti universitari ai docenti, dai lavoratori portuali a quelli delle industrie, dai sanitari al pubblico impiego, includendo anche il mondo trasversale delle partite iva”.
 Anche la Fesica provinciale di Trieste ha deciso di aderire allo sciopero generale indetto dal sindacato nazionale F.I.S.I. previsto da oggi a domenica 31 ottobre.

Il CLPT, invece, ha diramato una nota nella notte di ieri spiegando che Ugo Rossi, esponente del Movimento 3V (progenitore delle proteste no Green Pass a Trieste), starebbe utilizzando l’immagine dei portuali per pubblicizzare le proprie iniziative. Dal sindacato autonomo precisano di “non aver nulla a che fare con il Sig. Rossi” diffidandolo “dall’utilizzare il nostro logo – scrivono – e associare il proprio nome al Clpt”.

Le piazze nel frattempo continuano ad essere presidiate da un nutrito gruppo di persone. Sabato si terrà l’incontro tra il ministro dell’Agricoltura, il triestino Stefano Patuanelli, un rappresentante del ministero della Salute e la delegazione di manifestanti.

La situazione a Trieste è estremamente complessa e tesa. Diverse le fake news che stanno circolando, principalmente all’interno dei gruppi social di riferimento di no Vax e no Green Pass. Di martedì sera la polemica riguardo la webcam puntata sulla fontana dei Continenti di piazza Unità, già oggetto di debunking. Le segnalazioni della presenza di chiodi sparsi sull’asfalto tra la grande viabilità e il molo IV sono state smentite in serata dalla Polizia Locale.

Percorso corteo:

  • largo Riborgo;
  • corso Italia;
  • piazza Goldoni;
  • via Carducci;
  • piazza Oberdan;
  • piazza Dalmazia;
  • via Ghega;
  • via Cellini;
  • piazza Libertà;
  • corso Cavour;
  • riva III Novembre;
  • piazza Unità d’Italia.

M. Beatrice Rizzo e Gabriele Turco

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore