La Piccola Parigi non è poi così piccola: grandi successi per il libro di Massimiliano Alberti

12.10.2021 – 18.10 – Una cascata di successi travolgenti: potremmo riassumere in questo modo l’ultimo mese di Massimiliano Alberti che, con il suo romanzo La Piccola Parigi, prosegue in un vero e proprio en plein di trionfi letterari.
Si parte con un Diploma d’onore che l’autore ha ricevuto quale riconoscimento dalla Switzerland Literary Prize, per il particolare valore artistico della sua opera: una pubblicazione incalzante e coinvolgente che trasporta il lettore nel grembo di Trieste, in un luogo unico nel suo genere, custodito come un gioiellino dall’alta Via Giulia, sino ad arrivare in Via Zanella.

Un successo, quello di Alberti, che non si è arrestato con il passare dei giorni e, anzi, si è alimentato con la vittoria dell’autore del XI Premio letterario internazionale Montefiore, sezione Premio speciale Logos Cultura.
Ed è proprio nella giornata di oggi che giunge un’altra grande notizia: dopo aver passato i quarti di finale, ‘La Piccola Parigi’ supera anche la semifinale del torneo letterario di Robinson, contest letterario de ‘La Repubblica’.

Un concorso che si pone l’obiettivo di fornire al lettore “una bussola a chi entra in libreria” e che vede ora tra le mete Trieste, grazie al successo di Massimiliano Alberti, trionfante prima nella sezione ‘Circolo dei lettori del torneo di Robinson di Ancona “Libri in testa”‘, coordinato da Simona Fogola e di Forlì “Biblioteca di Babele” coordinato da Enza Valpiani, e poi nel ‘Circolo dei lettori del torneo di Robinson di Matera 2  “Svoltiamo pagina”‘, coordinato da Vanessa Vizziello.

“Un racconto che incuriosisce ed emoziona per tutto il tempo”, “Evoluzione ed emozione sono in sintesi i tratti che coinvolgono il luogo, dagli edifici, alle persone, ai gatti. E vien già voglia di rileggerlo”, “Viene voglia di andare a Trieste”: questi sono solo alcuni dei commenti che l’affascinante ‘La Piccola Parigi‘ sta ricevendo nel corso del torneo, incuriosendo e portando fuori dalla città le magie che Trieste può, e sa, offrire.

[c.c]