Coordinamento 15 ottobre, nuovo corteo di protesta

26.10.2021 – 10.39 – E sono due i cortei in programma per questa settimana: a quello organizzato il 28 ottobre, alle ore 17.00, con partenza da Campo San Giacomo si aggiunge quello indetto a seguito dell’assemblea autogestita dei lavoratori portuali di Trieste tenutasi ieri, durante la riunione del Coordinamento 15/10. “Ci ritroveremo alle ore 9:00 al Pane quotidiano a Domino – si legge in una nota diramata sui canali social del Coordinamento 15/10 – dove riuniti in corteo sfileremo verso l’entrata della SIOT” l’oleodotto triestino e principale europeo. “Poi successivamente ritorneremo giustamente a casa nostra – continuano – Il nostro porto”. I membri del Coordinamento sostengono di essere stati “cacciati ingiustamente con metodi totalmente illegali e vergognosamente violenti. Noi abbiamo tutto il diritto di scioperare manifestare pacificamente – aggiungono – anche il dovere di difendere la nostra libertà, la nostra costituzione ed il futuro dei nostri figli”.
L’Autorità portuale in una nota precisa che “nel porto di Trieste nella giornata di ieri non vi è stata alcuna assemblea spontanea dei lavoratori, tantomeno autorizzata in base alle regole sindacali”. Allo scalo giuliano non risulta difatti che “nessuna organizzazione sindacale riconosciuta, ha dichiarato sciopero nella giornata di domani tra i lavoratori”.