NATO, nuova collaborazione Slovenia-Cechia: “Allerta sul Sahel”

20.09.2021 – 10.20 – Il Ministro della Difesa della Slovenia Matej Tonin, che sta concludendo una visita di due giorni nella Repubblica Ceca, ha incontrato il suo omologo ceco Lubomir Metnar durante le giornate della Nato, per discutere di cooperazione nelle operazioni internazionali e cooperazione bilaterale nella difesa, inclusa la guerra di montagna.
A quest’ultimo proposito, le forze armate ceche e slovene coopereranno in un’azione congiunta nel centro di eccellenza NATO per la guerra in montagna a Poljče, nella regione dell’Alta Carniola, nell’agosto 2022. Si è inoltre discusso della situazione attuale in Afghanistan, ribandendo la preoccupazione per la delicata questione della sicurezza internazionale, specie nel vicino Sahel, nell’Africa subsahariana, dove un eventuale stravolgimento del quadro geopolitico potrebbe avere forti ripercussioni in Europa.
Le giornate Nato a Ostrava e le giornate delle forze aeree ceche di questi giorni sono tra i più grandi “show” delle forze di sicurezza in tutta Europa. La Slovenia era presente con due modelli di aerei ad alte prestazioni Pilatus Pc-9M assieme ad Austria, Belgio, Canada, Germania, Grecia, Italia, Polonia, Slovacchia, Svezia, Svizzera, gli Stati Uniti e la flotta multinazionale NATO.

Fonti: STA, Tonin discusses cooperation with Czech counterpart

[z.s.]