16.7 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

Tokyo2020, bronzo per Conyedo nel wrestling

07.08.2021 – Si chiude con un altro bronzo, il numero 19 a Tokyo2020, la giornata italiana delle Olimpiadi in Giappone. Giornata in cui non moltissimi erano gli italiani coinvolti nelle gare; cionondimeno, l’Italia ha saputo comunque mettersi in luce, arrivando così a 39 medaglie complessive, che ne fanno di fatto una delle squadre più premiate nel medagliere. A portare a casa la medaglia è Conyedo, wrestler, che con il bronzo di Tokyo eguaglia Chamizo, che nel 2016, ai Giochi di Rio de Janeiro, aeva centrato un altro podio.

La medaglia quotidiana l’Italia la prende dal wrestling: nello stile libero maschile 97kg Conyedo Ruano vince il bronzo, battendo Karadeniz nella finale per il terzo posto. L’altro bronzo è di Salas Perez, mentre Sadulaev e Snyder chiudono nelle prime due posizioni.

Una buonissima esecuzione non basta alle azzurre del nuoto sincronizzato per salire sul podio della finale della prova libera: le sincronette italiane chiudono infatti al quinto posto, mentre il podio va a Russia, Cina e Ucraina.

Nella maratona femminile, vinta da Jepchirchir davanti a Kosgey e Seidel, l’italiana Epis chiude trentaduesima, cogliendo la miglior prestazione stagionale; fanno invece registrare il nuovo record nazionale Re, Aceti, Scotti e Sibilio, protagonisti dell’atletica azzurra nella finale maschile della staffetta 4x400m: il tempo di 2’58.81″ vale loro il settimo posto. Sul podio Stati Uniti, Paesi Bassi e Botswana.

Si chiude con l’ultimo posto nella finale maschile del madison l’Olimpiade del ciclismo su pista italiano: Consonni e Viviani non riescono infatti ad arrivare vicini al podio, dove salgono Danimarca, Regno Unito e Francia. La golfista italiana Molinaro chiude il torneo femminile al quarantaseiesimo posto, mentre per la connazionale Colombotto Rosso la piazza è la cinquantanovesima. Medaglie a Korda, Inami e Ko.

Terzo posto per l’Italia della ginnastica ritmica nella prova a squadre valida per l’accesso alla finale. Sempre nella ginnastica ritmica, ma nella prova individuale, Baldassarri conclude con il sesto posto, mentre le prime tre sono Ashram, Averina e Harnasko.
E.R.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore