Come dormire bene in estate con il giusto letto

30.07.2021 – 10.00 – Le caldi notti estive sono un vero e proprio nemico del sonno: l’afa si fa sentire e la respirazione, a causa della maggiore quantità di umidità nell’aria, risulta più difficoltosa.
Si dorme poco e male; e questo influenza non solo lo stato di salute fisico, ma anche l’umore.
Alzarsi alla mattina dopo aver dormito poco e male non è sicuramente un buon modo per iniziare la giornata!
Si tratta di una problematica che accomuna un po’ tutti, vediamo quindi quali soluzioni possiamo adottare per dormire meglio di notte, cercando di mitigare la temperatura e utilizzando un letto appropriato.

Per cominciare, bisogna sapere che la temperatura esterna, rispetto a quella del nostro corpo, influisce sulla nostra produzione di melatonina, ovvero l’ormone essenziale per un buon sonno: è dunque necessario che la stanza sia il più fresca possibile, quindi via libera alle imposte aperte, ma solo nelle prime ore del mattino e dopo il tramonto quando la temperatura esterna inizia a calare.
Durante il giorno cerchiamo di isolare il più possibile la nostra casa dal calore esterno, chiudendo gli infissi e usando delle tende: a seconda della qualità dell’isolamento delle pareti esterne della casa in cui viviamo, il cosiddetto “cappotto”, riusciremo ad avere una temperatura interna dell’ambiente più bassa rispetto a quella esterna.
Non è inoltre consigliato tenere il condizionatore acceso durante la notte, sia perchè si tratta di aria ‘artificiale’ sia perchè potrebbero insorgere mal di testa e dolori muscolari.

Pollice in alto invece per i ventilatori, ma solo nel caso in cui vengano collocati in un angolo e direzionati verso l’alto in modo che l’aria non ci arrivi diretta mentre dormiamo nel nostro letto.
Ruolo centrale per un buon sonno, anche in estate, lo ha il protagonista della camera: il letto.
Scegliere e acquistare un sistema letto di qualità è essenziale ed è dunque necessario tener conto, per quanto riguarda il periodo estivo, in primis dell’imbottitura del materasso e del cuscino, che dovrebbe essere composta da materiali il più possibile traspiranti, che trattengano il calore il meno possibile.
Troveremo quindi letti attrezzati con materassi “double face”, con un lato concepito per dormire in estate e uno per l’inverno, materassi in memory foam, un prodotto estremamente bilanciato, unico in fatto di portanza e sofficità.

Questo meraviglioso materiale, sviluppato decenni fa dalla NASA, ha un’elevata sensibilità termica assorbendo e distribuendo il peso del nostro corpo uniformemente, evitando così i punti di pressione causa di vari problemi fisici. Ottima traspirabilità e grande capacità di dispersione dell’umidità fanno del memory foam un materiale dall’elevato comfort e quindi adatto nella costruzione di materassi. Come potete vedere le soluzioni sono molteplici, ma ce ne sono anche altre, basta rivolgersi a negozi, online o fisici, che trattino questo tipo di prodotti con competenza e professionalità, proponendovi prodotti di gamma medio alta o alta, solo così potrete essere certi della qualità di quanto andrete ad acquistare, garantendovi così delle splendide notti, fresche e posturalmente corrette.

Quindi quando scegliamo il letto, il materasso o, più in generale, l’arredamento per la nostra casa è essenziale, come pocanzi detto, affidarci a negozi in cui si trattino prodotti qualitativamente superiori e a negozianti competenti che sappiano consigliarci, se ne avessimo bisogno, i mobili più adatti alle nostre esigenze abitative, al fine di arredare in modo corretto la nostra piccola ma grande casa. Tra gli altri vi consigliamo lo store DECOROSA by FABRIS ARREDAMENTI, presente on line con un fornito e-commerce oltre che con un negozio fisico a Trieste.
Offrono mobili di indiscussa qualità MADE in ITALY e vi sapranno offrire, anche online, tutta la loro professionalità in modo da poter venire incontro a qualsiasi vostra esigenza.

[n.t.w]