Pallanuoto, Trieste u20 è terza, Catania vince la Final Four ed è campione d’Italia

22.07.2021 – La stagione dell’u20 femminile della Pallanuoto Trieste si chiude con il terzo posto a livello nazionale. Un ottimo traguardo per il gruppo delle orchette, che pure sognavano qualcosina di più (e forse avrebbero potuto ottenerlo), ma che possono comunque essere soddisfatte del percorso compiuto nel corso di questa stagione.

Una sconfitta contro l’Orizzonte Catania (che poi vince anche la finale Scudetto contro la Roma, laureandosi campione d’Italia u20 ed eguagliando le colleghe della prima squadra) maturata al termine di una sfida dai diversi volti, relega la Pallanuoto Trieste a giocarsi la finalina per il terzo posto, nella quale le orchette non deludono e battono Bogliasco per 19-6, confermando di essere un gruppo dall’altissimo potenziale. A coronamento di questo percorso, poi, c’è anche il premio assegnato a Giorgia Klatowski come miglior marcatrice delle Final Four, grazie alle 12 reti segnate nelle due gare.

La semifinale contro l’Orizzonte Catania si apre con una sconfitta per le orchette, alle quali non basta la clamorosa rimonta dall’1-6 maturato nel primo periodo. Lo svantaggio di -5 non diminuisce nel secondo parziale, decisamente più equilibrato, ma in cui Catania riesce comunque a mantenere le distanze, chiudendo a metà partita sul 3-8. Nel terzo parziale, però, c’è solo la squadra alabardata: le orchette rimontano e, addirittura, si portano per la prima volta in vantaggio a fine terzo periodo, chiudendo sul 9-8 e approcciandosi all’ultimo tempo in vantaggio di un punto. Non basta, però: l’Orizzonte riprende in mano la partita, andando avanti sul 9-12. Il pareggio alabardato è solo temporaneo, perché le siciliane si riportano in vantaggio e allungano sul 13-15 finale.

Contro il Bogliasco, squadra globalmente più giovane tra le quattro in gara, Trieste non ha problemi a fare sua la gara, anche se nel primo periodo le liguri riescono a portarsi due volte in vantaggio. Dura poco: già nel secondo parziale la Pallanuoto Trieste si spinge sul 6-2, che diventa 13-3 nel terzo periodo, quando Klatowski si scatena. Nell’ultimo periodo, il divario aumenta ulteriormente, con le orchette che si impongono per 19-6 e chiudono il torneo al terzo posto.

Nella finale per il titolo, Catania batte Roma per 10-9, al termine di una gara molto tirata che però, alla fine, incorona le etnee campionesse d’Italia u20. Come tra i grandi, dunque, alla fine il titolo nazionale va a Catania: ma il futuro sembra promettere tantissimo in termini di combattività: le quattro squadre presenti a Trieste per la Final Four hanno dimostrato di essere davvero competitive.
E.R.