Nuoto, tante medaglie per Trieste nei Campionati regionali Assoluti

25.07.2021 – Se a Tokyo sono in corso le Olimpiadi, l’evento sportivo per eccellenza, anche nel resto del mondo, in ogni caso, lo sport non si ferma di certo. Nemmeno nel Friuli Venezia Giulia, dove, tra venerdì 23 luglio e oggi, domenica 25 luglio, si sono disputati i Campionati Regionali di Nuoto categoria Assoluti. A ospitare l’evento, la piscina “Bruno Bianchi” di Trieste. E le squadre triestine sono state grandi protagoniste, centrando una medaglia in quasi tutte le gare disputate.

Trentaquattro le gare disputate, sulle distanze di 50, 100, 200, 400, 800 e 1500 metri nelle varie specialità, con diversi giovani nuotatori triestini che sono stati capaci di portare a casa medaglie in diverse gare: come Favalessa, Galimberti, Babic, Curto, Dell’Aglio, Salvagnin.

Nei 50 rana, medaglie per Curto della Triestina Nuoto (terzo) tra gli uomini, mentre nei 50 dorso arriva un bronzo per la Rari Nantes con Scheriani, al maschile, e per Favalessa dell’Altura, tra le ragazze. La nuotatrice dell’Altura porta a casa anche l’argento nei 50 farfalla, ripetendosi anche sui 100 metri, mentre sui 200 (sempre a farfalla) trova il terzo posto, con la compagna di squadra Babic che trova invece la vittoria. La stessa Babic si ripete con le vittorie nei 200 stile libero (con Blasievich terza), nei 400 stile libero (in cui Tergeste Altura mette a segno una straordinaria tripletta, visto che sul podio arrivano anche Blasievich e Bisiacchi) e negli 800 stile libero, in cui precede ancora Bisiacchi. Argento, per Babic, nei 100 stile libero, per un totale di cinque medaglie. Per Tergeste Altura fa molto bene anche Salvagnin, capace di centrare il terzo posto nei 100 rana e nei 400 misti e il secondo posto nei 200 rana e nei 200 misti, precedendo Buttazzoni per la Pallanuoto Trieste. Tra i nuotatori dell’Altura, in evidenza anche Ferrandino, che porta a casa il terzo posto nei 200 rana maschile e due secondi posti nei 200 misti e nei 400 misti.

Per la Triestina, Curto ripete il risultato che aveva raccolto nei 50 rana anche nei 100, centrando il terzo posto, mentre Dall’Aglio porta a casa il terzo posto nei 100 dorso femminili e il secondo nei 200 della stessa specialità. Secondo posto per la Triestina anche ne 100 dorso maschili, con Rutar (che precede Scheriani del Rari Nantes) e nei 200 dorso, sempre con Rutar, mentre Cardinale fa il terzo posto nei 200 misti maschili. Anche nei 50 stile libero sia maschili che femminili arrivano i secondi posti con Zerjal e Allegretti, che dovrebbero rappresentare la squadra ai Campionati Italiani di categoria.

Buon raccolto di medaglie anche per la Pallanuoto Trieste: protagonista è Galimberti, che porta a casa tre primi (400 stile libero, 400 misti, 800 stile libero) e un secondo posto nei 200 farfalla, mentre Muro posta a casa il terzo posto nei 100 e nei 200 stile libero.
E.R.