Il Montedoro di Sancin

25.07.2021 – 10.30 – Fra i paradossi piccoli e grandi della nostra bella città c’è anche la diffusione tutto sommato limitata dei vini del territorio nel panorama della ristorazione e dell’ aperitivo.
Sancin sembra essere una eccezione alla regola.
Le sue etichette sono abbastanza presenti ed in particolar modo le bollicine.
Perciò, incuriosito, ho contattato Devan Sancin e ho provato a capire cosa c’è nel calice. Mi ha accolto una persona modesta e consapevole, disponibile ed appassionata, legata alla tradizione di famiglia ma aperta al cambiamento, conscia dei rischi connessi e pronta a coglierne le opportunità.
La cantina sorge proprio sul Montedoro, la vista è spettacolare e solo per questo merita una visita.
Il vigneto circonda la sede aziendale, ma ci sono pure numerose particelle a Sant’ Antonio e San Giuseppe: cambia leggermente il clima, rimane costante il suolo d’ arenaria. Complessivamente 13 ettari, di cui 6 vitati, il resto ulivi.
Per il vino globalizzato una formica, per la nostra zona un elefante.
Ecco i vini:

GLERA 2019
Tutto acciaio e lunga permanenza sulle fecce.
Bananina, nespola, susina fresca, scorzetta di limone su un sottofondo di pierre a fusil.
Bocca sapida, secca di medio corpo e morbidezza. Semplice ma gustosa e piacevole.
Calamari alla piastra
90/100

BRUT WHITE

Spumante Martinotti molto lungo, dosaggio sugli 8gr/L, glera in purezza.
Talco mentolato, iodatura, sentori agrumati e floreali sul e la magnolia per un naso fine e gradevole.
Bocca sapida, carboniosa entusiasmante ma fine, corpo medio e residuo zuccherino coerente.
Una bolla piacevole e pure di territorio.
Da aperitivo
90/100

MALVASIA 2018
Tutto acciaio e lunga permanenza sulle fecce
Si apre dopo un po’ d’ aria su sensazioni di pierre a fusil, idrocarburiche suggestioni renane, salamoia,
quindi più dolce sui fior di tiglio e la goccia d’ oro matura.
Quasi salata in bocca, insospettabilmente fresca, corpo robusto e discreta morbidezza; agile e potente,
lunga e molto persistente.
San Pietro al forno
92/100

QUINDICI VENDEMMIE 2015
Assemblaggio di malvasia, glera e chardonnay
Tanta frutta gialla e bianca in questo naso elegante ed appetitoso. Speziato in ampia gamma, ampio e
complesso. Bocca classica, frescosapida equilibrata da carezzevole morbidezza. Molto persistente, chiude
pulita e reinvoglia alla beva. Elegante e discretamente potente.
Sogliola alla mugnaia
94/100

MONTEDORO 2018
Merlot e saldo di cabernet sauvignon e refosco. Barrique usate per 1 anno, poi vetro.
Naso profondo e scuro, giocato sulla ciliegia matura, il mirtillo in infusione ed il karkadè, un tocco di
ginepro.
In bocca il tannino ancora giovane imbriglia un corpo morbido ed importante. Vino potente ma beverino.
Tagliata di manzo
93/100
REFOSCO 2019
Barrique di diversi passaggi
Consistente fin dall’ occhio, naso esuberante su marmellata di more, yoghurt al mirtillo, grafite e fave di
cacao tostate.
Tannino giovane in bocca, morbidezza carezzevole a domarlo, corpo importante, freschezza sottile ad
indicare la strada.
Filetto di cervo con le ciliegie
94/100

MERLOT 2018

Barrique di diversi passaggi
Naso complesso ed elegante. Tutto il corredo di descrittori che definiscono un grande merlot e lo
distinguono da uno banale. Balsamico con i suoi vapori mentolati, fruttato sulla ciliegia e la fragola
macerata, speziato con cuoio e pepe nero, floreale sul sommacco invernale.
Bocca ricca, ancora giovane, tannino serrato, freschezza salvifica e morbidezza mediterranea.
Latteria riserva di Zidarich
94/100

GRANMOSCATO 2015

Passito di moscato giallo, lavorazione in legno per lo più nuovo.
Naso fine, più elegante che potente. Ineffabile nei suoi profumi varietali, lieve vaniglia.
Bocca intensa, tannica ed agrumata, fresca e dolcissima. Equilibrata seppur portata al limite. Persistenza
infinita.
Da solo. Vino consolatorio
95/100

Una produzione che spazia dall’aperitivo al vino da dessert, e con questi risultati, sul nostro territorio è unica e merita il riconoscimento dovuto.

Per una visita in cantina potete chiamare lo 3285915990, Devan o i suoi aiutanti vi accoglieranno con gentilezza e simpatia.

Prosit!