Acquario Marino di Trieste, Dipiazza: “Riapertura entro fine ottobre”

08.07.2021 – 10.07 – Proseguono con celerità i lavori per il restauro dell’antico Acquario Marino, tra le strutture museali più vecchie di Trieste, risalente al 1933 e collocato nella Pescheria, quella “Santa Maria del Guato” oggigiorno divenuta il “Salone degli Incanti“.
Il sindaco Roberto Dipiazza comunica, dalle pagine Social, che “Stanno proseguendo bene i lavori per rinnovare e ammodernare l’acquario marino cittadino. Si tratta di una piccola struttura comunque molto apprezzata dai cittadini e turisti tanto da registrare continui record di presenze”.
Infatti in passato “vi erano stati problemi di sicurezza per chi lavorava con l’energia elettrica e le vasche. Gli impianti sono stati completamente rifatti e ritengo che entro fine ottobre o meta novembre potremo inaugurare nuovamente l’acquario“.

Una previsione con la quale si trova concorde l’assessore ai lavori pubblici Elisa Lodi, secondo cui “stiamo lavorando bene. Verrà realizzata una nuova vasca che arriverà a settembre e stiamo inoltre lavorando sull’impiantistica e le piccole vasche. Contiamo di concludere i lavori entro fine ottobre, salvo eventuali contrattempi”.
Non solo vasche, tuttavia; la nuova conformazione dell’acquario includerà anche un nuovo percorso espositivo e didattico. Chissà se menzionerà anche l’iconico pinguino Marco, a lungo simbolo dell’acquario.

[z.s.]