Vela, il Fast and Furio Sailing Team al Giraglia 2021; poi due giorni sul mare e l’ambiente

13.06.2021 – Ci sarà anche un po’ di Trieste alla regata notturna Genova-Sanremo che scatterà oggi (domenica 13 giugno) alle 19. Sarà il Maxi 100 Arca SGR del Fast and Furio Sailing Team a portare un po’ del capoluogo giuliano alla regata ligure, prologo del “Rolex Giraglia 2021” che scatterà ufficialmente mercoledì 16 giugno alle 12. A guidare la “spedizione”, il timoniere Furio Benussi, accompagnato da un valido equipaggio.

Non sarà l’unico appuntamento stagionale per la squadra giuliana, che ha già ottenuto un doppio successo nella 151 Miglia-Trofeo Cetilar e alla Challenge XXX Moro di Venezia. Dopo il Giraglia 2021, insieme agli sponsor Banca Carige e Arca SGR, il Fast and Furio Sailing Team sarà protagonista di una due giorni dedicata al tema del mare e della sostenibilità ambientale, in cui si affronteranno i temi delle buone pratiche da mettere in atto nel quotidiano per la salvaguardia ambientale del mare e dell’economia sostenibile, alla presenza di ospiti importanti e di rilievo istituzionale.

Il timoniere del team, Furio Benussi, ha voluto presentare così la partecipazione della sua squadra alla regata: “Tutto l’equipaggio è molto carico soprattutto pensando a come la barca si è comportata nel corso della 151 Miglia in tutte le condizioni che abbiamo trovato, dalla bonaccia a 25 nodi.”. Nel mar Ligure, però, la situazione sarà diversa per una serie di motivi: “Chiaramente il discorso in occasione della Rolex Giraglia cambia considerando due fattori: gli avversari, entrambi molto pericolosi perchè si tratta di due scafi più giovani del nostro e le condizioni di vento e di mare che troveremo.”. Quali sono le condizioni che potrebbero favorire la squadra triestina? Benussi ha le idee chiare: “Con venti leggeri pensiamo di poter essere molto competitivi, con venti sostenuti ritengo che gli avversari possano avere qualcosina in più.”.

Insomma, non sarà una regata facile per il Fast and Furio Sailing Team, che sa però di avere delle buone opportunità e di volersele giocare tutte: “La Giraglia è sempre una sfida complessa che si decide spesso nelle ultimissime miglia come più volte si è visto soprattutto se entra in gioco la bonaccia in avvicinamento a Genova. Noi partiamo per giocacela fino in fondo consapevoli delle nostre potenzialità e del valore degli avversari.”.

Di seguito, l’equipaggio completo del Fast and Furio Sailing Team per la regata di questo pomeriggio: Furio Benussi – timoniere; Lorenzo Bressani – tattico; Andrea Caracci – navigatore; Vittorio Bissaro – randa; Stefano Spangaro – volanti; Andrea Ballico – tailer; Alessio Razeto – tailer; Alessandro De La Ville – tailer; Daniel Miani – tailer; Roberto Tamburelli – tailer; Nicolò Robello – drizze; Gianluca Salateo – drizze; Nicolas Brezzi – jolly; Guido Miani – jolly; Francesco Vauban – jolly; Ugo Loeser – jolly; Marco Steffè – prua; Matteo De Luca – prua; Alberto Gallina – prua.