Salute, ok unanime da III Commissione a pdl101 su disposizioni salvavita in età pediatrica

14.06.2021 – 15.00 | La III Commissione consiliare, presieduta da Ivo Moras (Lega), ha espresso parere favorevole all’unanimità alla proposta di legge 101 incentrata sulle disposizioni per la formazione in materia di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica e rianimazione cardiopolmonare.

Il documento, inizialmente presentato dal leghista Mauro Bordin quale primo firmatario (affiancato da numerosi colleghi del Carroccio), aveva progressivamente trovato le sigle aggiuntive di tutti i componenti del Gruppo consiliare della Lega, nonché del pentastellato Andrea Ussai e dei forzisti Mara Piccin e Giuseppe Nicoli. Relatori per la valutazione definitiva da parte dell’Assemblea legislativa saranno lo stesso Bordin di maggioranza e Ussai di minoranza.

Il pronunciamento dei commissari è arrivato dopo l’intervento del solo consigliere Furio Honsell (Open Sinistra Fvg) che ha segnalato la necessità “di prevedere la reiterazione delle attività formative, evitandone una limitante applicazione una tantum, ma garantendone invece una più efficace ripetizione”. Un suggerimento subito raccolto con l’anticipazione del suo inserimento nel testo in vista dell’esame da parte dell’Aula.

“L’esempio più eloquente dell’utilità di questa iniziativa – ha evidenziato Bordin in sede preliminare – è costituito da quanto accaduto, proprio negli ultimi giorni, durante i campionati europei di calcio al giocatore danese Christian Eriksen. È stata la testimonianza che, in questi casi, la capacità di intervenire bene e rapidamente diventa fondamentale. Più persone sono in grado di farlo, quindi, meglio è. Ovviamente, questa legge è specificamente riferita all’età pediatrica e a un ambito circoscritto, promuovendo una serie di misure per diffondere il più possibile queste tecniche, sia tra i docenti e il personale che tra le famiglie”.

Tutti approvati all’unanimità anche i 5 emendamenti depositati dai promotori, 3 modificativi e 2 sostitutivi, compresa la necessità di aggiornare le previsioni finanziarie alla complessa situazione del 2021 e riducendo così l’importo da 100mila a 50mila euro. Attraverso i suoi 6 articoli, già illustrati in sede di Commissione, la pdl 101 come modificata si ripropone di aiutare “la tutela e la salvaguardia della vita in occasione di spiacevoli inconvenienti in cui ognuno può incorrere in qualsiasi istante della propria vita e che possono realmente compromettere le funzioni vitali, fino a causare il decesso del soggetto interessato nel caso in cui non si intervenga celermente”.

Lo scopo del documento consiste perciò nel dettare disposizioni in materia di primo soccorso con particolare riguardo a quelle tecniche che, se conosciute e praticate per tempo, risultano decisive al fine di salvare vite umane, soprattutto quelle dei soggetti minori e più suscettibili di incorrere in tali episodi. Si tratta delle manovre di disostruzione pediatrica e di rianimazione cardiopolmonare, nonché del corretto utilizzo del defibrillatore semiautomatico.

L’intenzione è quella di diffondere le tecniche salvavita, la prevenzione primaria e la conoscenza di tutti i passaggi mediante la programmazione e lo svolgimento di percorsi formativi e informativi volti a preparare il maggior numero di soggetti.
C.S. III Commissione Consiliare.