26.8 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Ritorna lo storico “Mercato dei Tritoni”: si punta alla qualità

22.06.2021 – 07.30 – Ritorna, dopo una pausa di quasi un anno, lo storico “Mercato dei Tritoni” all’ombra della fontana monumentale di Franz Schranz presso Piazza Vittorio Veneto. La data è sabato 26 giugno, dalle ore 8 al tramonto, ma l’appuntamento a sorpresa raddoppia: d’ora in poi non si terrà più solo il quarto sabato del mese, ma anche il secondo. Il mercato, che si svolgerà in osservanza delle normative anti Covid e ad ingresso libero, si caratterizza per mescolare gazebi dedicati al piccolo antiquariato, al modernariato, al collezionismo, ad aree dedicate all’artigianato artistico e alle produzioni hobbistiche di qualità.
Come racconta il presidente dell’ultra quarantennale associazione culturale Cose di Vecchie Case Efrem Melani il filo conduttore è la qualità dei prodotti in vendita: “L’intenzione è di avere dei banchi con gente competente che presenti cose molto belle, non i classici rimasugli di cantina. Trieste un tempo aveva un suo mercatino dell’antiquariato che si è però andato perdendo. Noi cerchiamo di ritornare a un’idea di un mercatino dell’antiquariato e dell’artigianato che sia di qualità. Il raddoppio con il secondo sabato del mese ci permetterà inoltre di recuperare il tempo perduto”.

Ma cosa si trova al Mercato dei Tritoni? “Sicuramente non la mobilia, lo scrittoio stile Luigi XIV. Piuttosto il piccolo collezionismo: anni cinquanta, sessanta e settanta. L’orologio del nonno, il giradischi ben conservato e così via”. Per quanto invece riguarda l’artigianato e i prodotti hobbistici rassicura che “abbiamo preferito opere di grande ingegno, il meglio del settore”.

Tra i banchi più curiosi solitamente c’è “un collezionista di Udine” stavolta purtroppo assente per altri impegni “la cui specialità sono le conchiglie: qualsiasi forma e dimensione immaginabile; da una semplice passione è divenuto il suo lavoro”.
Mentre “Nell’ambito librario non manca mai uno degli espositori dedicati alla prima e alla seconda guerra mondiale; specie quel genere di edizioni storiche su argomenti di nicchia degli anni Trenta e Quaranta”.
Immancabile il settore musicale: “Come ha dimostrato la mostra-mercato del Disco di Pordenone, i vinili non fanno che crescere in popolarità”.

La scelta, avvenuta negli ultimi anni, di scommettere sulla qualità si è ampiamente ripagata, considerando che “Stiamo iniziando ad avere adesioni anche di gente che non è di Trieste; da Udine, da San Donà del Piave, dalla Carnia, questo sabato giungerà persino un espositore da Roma”.
Insomma “ci stiamo allargando sì, ma nella qualità“.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore