Recovery Fund, Governo conferma 40 milioni per il Porto Vecchio

27.04.2021 – 13.31 – Il Comune di Trieste aveva domandato, all’interno del Recovery Fund, 70 milioni per il recupero del Porto Vecchio: un fondo specificatamente destinato per gli interventi della città alla viabilità e alle aree di pubblico interesse. Il Governo Draghi ha acconsentito, destinando 40 milioni all’interno del Recovery: una somma inferiore a quanto richiesto, ma come informa il sindaco Roberto Dipiazza, “un bel risultato”.
Il Porto Vecchio è stato infatti inserito all’interno dei Grandi attrattori culturali, con il titolo “Il Porto Vecchio di Trieste: il nuovo rinascimento della città“.
Ricordiamo tra i progetti per i quali verranno utilizzati i fondi rispettivamente il parco lineare archeologico e il viale monumentale verde; per entrambi è stato convocato l’architetto (e paesaggista) tedesco Andreas Kipar che dovrà così tradurre in realtà i nuovi requisiti ambientali richiesti dall’Unione Europea.

[z.s.]