16.4 C
Trieste
sabato, 1 Ottobre 2022

Slovenia, Riaprono le piste da sci, ma solo con test rapidi anti Covid-19

03.01.2020 – 08.30 – Il dibattito sulle piste da sci dello scorso dicembre 2020 si era infine concluso con una sostanziale chiusura generalizzata in tutta Europa, eccezion fatta per la Svizzera. I contagi erano sì in calo, ma senza quella celerità che avrebbe altrimenti consentito una reale riapertura. La Slovenia, dal suo canto, ha optato per riaprire dal primo gennaio le piste da sci e le funivie, seguendo però le raccomandazioni dell’istituto nazionale per la salute pubblica. Il gestore del centro sciistico potrà riaprire solo a patto di garantire a ogni aspirante sciatore l’obbligo di sottoporsi a test rapidi, organizzati da operatori specializzati presso l’entrata della pista. In alternativa è possibile presentare un test negativo per il Covid-19 non più vecchio di 24 ore. Per i bambino fino ai 12 anni non è richiesto alcun test o tampone a condizione che siano accompagnati dai genitori. Insomma, un compromesso per cercare di garantire la (parziale) sopravvivenza dell’economia invernale senza peggiorare una situazione pandemica in Slovenia eccezionalmente negativa, con tassi di contagi e ricoveri in crescita durante tutta la gran parte dell’autunno 2020.

Secondo l’esecutivo sarà inoltre possibile, a partire dal 2 gennaio, entrare e uscire dalla Slovenia per una visita medica, per una gara e/o allenamento a livello competitivo e per i bambini fino ai 13 anni che siano accompagnati da un famigliare stretto. Tutto ciò evitando il “rituale” del test anti Covid-19 e/o della quarantena.

Fonti: Radio Capodistria, Agenzia di stampa slovena STA.si, Ski resorts allowed to open on 1 January for skiers with negative Covid-19 test

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore