16.1 C
Trieste
venerdì, 30 Settembre 2022

Cultura, sport ed eventi annullati, Bordin (Lega): “C’è un largo ricorso ai contributi”

02.01.2021 – 11.45 – “Sono quasi una settantina le realtà che hanno beneficiato dei contributi previsti dalla legge regionale n.13 del 29 giugno 2020, tra cui associazioni, pro loco e parrocchie che, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia, hanno dovuto annullare o modificare gli eventi previsti in calendario”. Lo fa sapere, in una nota, il capogruppo della Lega per il Friuli Venezia Giulia, Mauro Bordin, che si dice “molto soddisfatto per l’adesione e l’apprezzamento da parte delle realtà di volontariato per la misura varata nella legge regionale multisettoriale di giugno, attraverso un emendamento che mi ha visto come primo firmatario e che ha raccolto anche il favore dell’aula”.

“A causa della sospensione di manifestazioni ed eventi di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa in conseguenza all’emergenza epidemiologica Covid-19, diverse realtà”, spiega Bordin, “sono state costrette a spostare o annullare le attività programmate. Hanno però potuto accedere ai contributi previsti dalla legge regionale in relazione alle spese sostenute nel limite massimo di 2.500 euro per ciascun richiedente. In Friuli Venezia Giulia”, conclude, “le realtà che promuovono e preservano le tradizioni locali, la storia e la cultura del territorio sviluppando anche l’offerta turistica, hanno sempre fatto la differenza, ed è nostro dovere sostenerle nella speranza che si possa ritornare alla normalità prima possibile”.

[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore