Wind Tre “ufficializza” la presenza della rete 5G in Friuli Venezia Giulia

17.11.2020 – 09.09 – È ufficiale, il 5G è operativo anche in Friuli Venezia Giulia. Le città che attualmente beneficiano della nuova, innovativa, rete sono Pordenone e Gorizia; con l’augurio che presto la nuova rete possa diffondersi anche a Trieste e Udine, principali città della Regione.
L’operatore di telefonia mobile Wind Tre ha ufficializzato il 15 novembre 2020 l’avvio del 5G nelle principali città italiane. Dopo la prima fase sperimentale di quest’estate 2020, arriva ufficialmente in alcuni capoluoghi e territori provinciali la prima copertura 5G.
I primi capoluoghi e territori provinciali ufficialmente coperti sono: Arezzo, Avellino, Belluno, Benevento, Bolzano, Brescia, Campobasso, Catania, Chieti, Firenze, Foggia, Frosinone, Genova, Isernia, Lecco, Matera, Nuoro, Palermo, Perugia, Pesaro Urbino, Pordenone, Potenza, Sassari, Savona, Siena, Sondrio, Taranto, Torino, Trento, Treviso, Verona e Vicenza. La rete 5G è presente anche nelle città di Ancona, Forlì, Gorizia, Latina, Ravenna e Trapani.

Il piano di espansione nazionale della copertura e della capacità 5G è focalizzato sulle aree a maggior traffico. La tecnologia utilizzata da WindTre, per adesso e per molte delle prime città 5G, è il DSS (Dynamic Spectrum Sharing), che permette agli operatori di lanciare il 5G nelle frequenze già in uso per il 4G, così da evitare il passaggio da una tecnologia all’altra tramite lo svuotamento dello spettro 4G.
Per usufruire del servizio di quinta generazione è necessario aver attiva un’offerta tariffaria mobile “5G” o “5G Ready” (come ad esempio WindTre Unlimited), uno smartphone 5G con firmware aggiornato ed essere in un’area con copertura 5G.

[i.v.]