19.8 C
Trieste
lunedì, 15 Agosto 2022

La Fondazione Friuli resiste alla crisi e stanzia 6 milioni per la cultura

26.11.2020 – 09.19 – La Fondazione Friuli ha approvato il documento programmatico per il 2021 che conferma erogazioni per 6 milioni di euro: una dedizione in linea con l’impegno dimostrato negli anni passati che vede la Fondazione rinunciare ai propri dividendi per far fronte alle difficoltà economiche. La Fondazione Friuli infatti “non ha voluto far mancare il proprio sostegno alla comunità, anche attingendo ai propri fondi di riserva”, come riporta una nota.
Nell’anno che si conclude si è dato sostegno a 481 progetti sulle oltre 600 richieste giunte, per 6,1 milioni euro di erogazioni.

Per il 2021 sono stati confermati i tre bandi tematici, che puntano a dare continuità nel sostegno a progetti e iniziative nei diversi settori, attraverso una vicinanza attiva al mondo della cultura, dell’istruzione e del welfare.
Spazio, quindi, alla cultura e al restauro, intesi come tutela e valorizzazione del patrimonio, ma anche come sostegno al recupero di luoghi di aggregazione sociale e soprattutto vicinanza partecipata al mondo della cultura con la conferma dell’intensità degli interventi per contribuire a superare le difficoltà di tante attività.
Un focus particolare sarà per digitalizzazione e cittadinanza digitale. Grande attenzione al welfare di comunità che ha già generato una serie di progetti, che crescono di anno in anno e stanno dimostrando la propria efficienza nell’emergenza.
Strategici vengono ritenuti il rapporto con l’Università di Udine – con speciale attenzione alla relazione con il mondo produttivo – e i progetti di sistema.
La Fondazione ha confermato la partecipazione ai grandi progetti di sistema come il contrasto alla povertà educativa minorile, Funder 35 dedicato alle imprese culturali giovanili, Ager e Filiera Futura per il settore agroalimentare e il Fondo di garanzia per le associazioni del terzo settore.

[i.v.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore