Fincantieri, rinvio al 31 dicembre per l’accordo con la Francia. Indaga l’Antitrust europeo

04.11.2020 – 10.18 – Nuovo rinvio, nuova procrastinazione al 31 dicembre per chiudere l’accordo tra Fincantieri e lo Stato francese per gli Chantiers de l’Atlantique. L’intesa siglata nel 2017 prevede l’assegnazione al Gruppo triestino del 50% del capitale dell’ex Stx France e l’attribuzione di un ulteriore 1% come prestito durevole.
La scadenza, più volte rinviata, era prevista per il 31 ottobre, ma in attesa della decisione dell’Antitrust europeo, lo Stato francese, che detiene l’84,3% del capitale dell’ex Stx France, e Fincantieri hanno deciso di far slittare la data a fine anno.
Come riporta l’Ansa FVG, lo scorso autunno Bruxelles aveva avviato un’indagine approfondita per valutare la proposta di acquisizione di Chantiers de l’Atlantique da parte di Fincantieri, temendo che l’operazione si risolvesse in un (parziale) monopolio del mercato mondiale della costruzione di navi da crociera.

[i.v.]