Messina: “Staff tecnico e società di Trieste molto seri”

11.10.2020 – 23.12 – Quello che per Trieste è stato un big match, per l’Olimpia è stato solo un altro passo avanti nel proprio percorso netto tra Supercoppa, campionato e coppa. Ettore Messina ha a disposizione una tra le quattro migliori rose d’Europa, il problema a questo punto è di gestione. La panchina lunga permette di avere la meglio contro squadre dalle rotazioni ridotte, come Trieste stasera, ma al contempo di dosare le energie dei titolari, dato che le Scarpette Rosse devono gestire più impegni a settimana. A maggior ragione Messina stasera deve aver chiesto di chiudere al più presto la gara del Dome, i biancorossi ca sa non sono riusciti a mettere i bastoni tra le ruote a questo progetto.

“La partita è stata condizionata dalle assenze di Trieste – ha spiegato il tecnico meneghino – , che pesano di più delle nostre. Tuttavia abbiamo giocato con il giusto atteggiamento senza paura di spulciarci le ginocchia per costruire una partita sulla difesa e sui rimbalzi, cosa che abbiamo fatto tranne negli ultimi 5 minuti del primo tempo. Poi abbiamo giocato una partita solida. Grazie alla panchina lunga non abbiamo fatto spremere il quintetto base”.

La chiusura del coach ex NBA è di complimenti per lo staff dell’Allianz. Parole che, se proferite da Messina, acquistano un valore enorme: “Trieste ha uno staff tecnico molto serio e un società seria alle spalle. Qui c’è un progetto e si vede da come i ragazzi giocano sul parquet. Nelle prossime partite, quando recupereranno gli stranieri, saranno in grado di fare buon campionato”.