23.4 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Ferriera, al via la nuova newco. Primi passi verso la Piattaforma Logistica

14.09.2020 – 09.51 – Dopo la chiusura dell’altoforno della Ferriera di Servola, avvenuto lo scorso marzo 2020, giungono nuovi segnali di cambiamento dall’impianto siderurgico. Come prevedeva infatti l’Accordo di programma, è stata annunciata la nascita della newco che avrà il compito di gestire la banchina deputata a movimentare le materie prime e i prodotti finiti del futuro laminatoio di Arvedi.
La complicata procedura stabilita nell’Accordo prevede, nel passaggio finale, l’acquisto per 21 milioni della Società logistica giuliana con l’obiettivo di possedere la zona dell’ex area a caldo, con l’altoforno e la cockeria, mentre a sua volta l’Autorità Portuale darà in concessione la zona dove sorgerà il laminatoio. L’Agenzia del demanio, successivamente, “demanializzerà” l’area a caldo che diventerà così proprietà pubblica e sdemanializzerà l’area a freddo a sua volta che diventerà a sua volta proprietà privata di Arvedi.
Giunti a questa fase dell’Accordo di Programma, l’Authority bandirà un concorso per l’utilizzo della nuova superficie demaniale che verrà vinto – secondo Il Piccolo – dalla newco in questione. Sarà solo dopo il concorso che l’Authority “acquisterà” la newco per 21 milioni, entrando così in possesso dell’area. Si potrà così procedere alla costruzione della piattaforma logistica e del nuovo Molo VIII.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore