‘Louise Michel’, la nave umanitaria di Banksy in azione nel Mediterraneo

25.08.2020 – 11.00 – Si chiama “Louise Michel” la nave umanitaria, ex motovedetta della Guardia costiera francese, entrata in azione pochi giorni fa nel Mediterraneo e che, assieme alla Sea Watch, ha reso possibile il salvataggio di un gruppo di migranti che tentavano la traversata dalla Libia. Sulla fiancata della nave troneggia in rosa la scritta “Rescue” dipinta dal celebre, quanto misterioso, Banksy. La nave poco prima dello scoppio dell’emergenza sanitaria era stata dipinta nel porto di Cabaret in Bretagna, rimanendo tuttavia ferma a causa della Pandemia. Recentemente la motovedetta era stata avvistata a Burriana, in Spagna, porto delle navi Ong, da dove sembrerebbe essere salpata.
Peculiarità della nave, registrata in Germania, è però che essa non è armata da una Ong, bensì da un gruppo di attivisti europei e dallo stesso artista che, riporta il Corriere della Sera, la starebbe finanziando. Un aspetto che non stupisce in quanto Banksy da tempo è impegnato nella realizzazione di opere d’arte che hanno come tema centrale proprio i migranti.