Covid19, Ater: attenzione ai falsi operatori

10.03.2020 – 12.10 – L’Ater informa che sono pervenute segnalazioni riguardanti sedicenti operatori che, qualificandosi come tecnici Ater muniti di cartellino identificativo fasullo – previo appuntamento telefonico, si presentano a domicilio e si introducono nelle abitazioni adducendo come scusa la disinfestazione/ disinfezione degli alloggi.
Al fine di prevenire eventuali furti, viene segnalato che nessun dipendente di Ater o di ditta esterna è in questo periodo incaricato alla disinfestazione/disinfezione di alloggi, né tantomeno a presentarsi a casa degli utenti.

Si invita quindi a fare attenzione e a segnalare alle Autorità competenti eventuali tentativi di accesso alle proprie abitazioni.

A seguito dell’emanazione del Dpcm 9 marzo 2020, recante ulteriori disposizioni in merito al contenimento e al contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale, l’Ater comunica, inoltre, che a partire da martedì 10 marzo e fino a nuova disposizione, l’accesso agli uffici è consentito solo previo appuntamento.
Si invita l’utenza a richiedere l’accesso solo in caso di reale necessità, rinviando ad emergenza conclusa tutti gli altri casi e, comunque, di valutare la possibilità di espletare le pratiche impiegando i mezzi alternativi alla presenza fisica messi a disposizione dall’Azienda (telefono, mail, fax, posta…).

[c.s]