Amazon, basta carte di credito e PIN, a breve si pagherà con la mano

21.1.2020 – 17:36 – Secondo indiscrezioni riportate dal principale quotidiano nordamericano ”Wall Street Journal”, Amazon Inc, il colosso dell’E-Commerce di Seattle, starebbe progettando un sistema informatico per trasferire tutti i dati contenuti nella nostra carta di credito all’interno dell’immagine del palmo della nostra mano. No, non stiamo scherzando, ne tanto meno parlando del secondo capitolo del film Avatar, bensì di un rapido e innovativo metodo di pagamento che ci permetterà di dire addio una volta per tutte a codici di sicurezza, PIN, e carte da strisciare sul POS. Fare acquisti online sarà ancora più semplice ed immediato, spiega il quotidiano statunitense, inoltre questo metodo di pagamento non resterà confinato nel mondo dell’E-Commerce ma potrà essere applicato anche dai supermercati, dai ristoranti o dai bar; per pagare i nostri acquisti sarà necessario semplicemente appoggiare la mano su un tablet che, dopo averla scannerizzata, effettuerà la transazione dal nostro conto a quello dell’esercente.

Al momento, il sistema è in via di sperimentazione ma Amazon starebbe già collaborando con VISA e Mastercard e diverse grosse banche internazionali.

Se il sistema dovesse riscuotere il successo già pregustato da Jeff Bezos (numero uno dell’azienda) il sistema potrebbe rendere di colpo obsoleti tutti gli attuali wallet digitali che si stanno affermando, in questi anni, come metodo per abilitare i pagamenti via smartphone.

In più occasioni, infatti, Bezos ha sottolineato ai suoi manager l’importanza di espandere le attività di Amazon nell’ambito dei servizi finanziari, con il fine di completare il quadro di informazioni degli utenti con quelle legate ai pagamenti.