24.9 C
Trieste
giovedì, 26 Maggio 2022

‘Il Sogno dell’Acqua’: l’importanza dell’elemento in film

10.12.2019 – 12.20 – La prima del film ‘Il Sogno dell’Acqua‘, prodotto nell’ambito del progetto ‘Leonardo e i suoi multipli. L’osservatore potente dei fluidi’, andrà in scena domenica 15 dicembre, alle 16.00, al Teatro Comunale di Monfalcone. Dopo la proiezione, in un incontro aperto al pubblico, sarà possibile conoscere i giovani protagonisti e gli autori, e saperne un po’ di più anche del dietro le quinte.
“Per parlare di acqua e rimarcare la preziosità di questo elemento – afferma Lorena Matic che ha ideato e prodotto il film, promosso dall’Associazione culturale Opera Viva e realizzato grazie alla Regione Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla Cultura, con il contributo di Irisacqua, le Fondazioni Casali e la ZKB, in co-organizzazione con il Comune di Monfalcone il film è stato girato tra Trieste, Monfalcone e la Slovenia, diretto da un promettente giovane regista triestino Davide Salucci, che proviene dal Centro Sperimentale di Roma, e propone un cast di giovanissimi attori, selezionati tra oltre 120 aspiranti, che si sono presentati ai provini. Nel cast figura anche il giornalista Umberto Bosazzi nella veste di sé stesso”.

Dal sapore magico fantastico, con apporti anche scientifici, grazie al contributo del geologo Andrea Caburlotto dell‘OGS Istituto Nazionale di Oceanografia, il film pone tutti noi  davanti alla questione esistenziale dell’acqua. Improvvisamente un giorno non c’è più acqua e ognuno dei protagonisti si rende conto non essere un problema solo suo, ma invece riguardare il mondo intero. Dopo avventurose ricerche si scoprirà che, solo la risoluzione di un indovinello, un rebus, di quelli che Leonardo Da Vinci era solito porre, potrà forse dare una risposta. La voce di Leonardo Da Vinci è affidata a un maestro del doppiaggio e Direttore del Doppiaggio Italiano, Dario Penne, conosciuto ai più come Antony Hopkins alias Hannibal Lecter ne il Silenzio degli Innocenti, oppure di Michel Cane in Batman Begins, o Tommy Lee Jones in Men in Black, solo per citare qualche film, tra le  centinaia doppiati.

‘Leonardo e i suoi multipli. L’Osservatore potente dei fluidi’ è un progetto multidisciplinare (mostre, concerto, attività formativa) dedicato alla figura di Leonardo Da Vinci, nel cinquecentenario dalla morte, che si avvale anche di altre preziose collaborazioni del Comune di Trieste; Comune Città di Capodistria; Obalne Galerije Piran; CAN Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana Pirano; OGS Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale; INAF Osservatorio Astronomico;  Teatro Miela; RTV Slovenija – Radio TV Koper Capodistria.

Dopo la prima proiezione a Monfalcone, farà seguito la seconda data a Capodistria, mercoledì 8 gennaio alle 18.00, alla Galleria Loggia delle Obalne Galerije.

Ultima data in calendario del progetto è a febbraio, per la presentazione del catalogo, una pubblicazione in italiano e inglese, che contiene tutti gli eventi del progetto.

Foto di Michela Porta

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore