Escher. Le opere del genio olandese in mostra al Salone degli Incanti

26.11.2019 – 07.30 – Arriva una nuova e prestigiosa esposizione al Salone degli Incanti di Trieste, che dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020, ospiterà la mostra antologica dedicata al genio olandese Maurits Cornelis Escher. L’iniziativa è stata presenta ieri mattina, lunedì 25 novembre, dall’assessore comunale alla Cultura Giorgio Rossi, dalla presidente di Arthemisia, Iole Siena, da Daniela Ara di Generali Valore Cultura, da Guerrino Lanci di Federalberghi Trieste e da Lucio Pioniero di PromoTurismoFvg.
“Il genio di Escher” ha spiegato la presidente Iole Siena “artista scomparso nel 1972, uno dei grandi artisti celebrati a livello mondiale, ha determinato un linguaggio unico fatto di mondi immaginari, essenzialmente mondi impossibili, in cui confluiscono arte, matematica, filosofia, ed altro ancora, oggetto di culto degli anni ‘70. Ma è solo negli anni ‘90″ ha poi aggiunto “che Escher inizia ad avere grande successo intercettando una fascia di pubblico sempre più ampia”.

“È con grande piacere” afferma il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza “che il Comune di Trieste ha rinnovato la collaborazione con Arthemisia, già avviata con la mostra I LOVE LEGO, per proporre un’importante mostra dedicata a Escher. Si tratta di un progetto culturale molto significativo, che abbiamo fortemente voluto portare a Trieste inserendo la nostra città nel prestigioso calendario, nazionale e internazionale, che impegna questa mostra. L’esposizione ripercorrerà le tappe principali della stagione artistica del grafico olandese nella suggestiva cornice del Salone degli Incanti, sede espositiva particolarmente adatta ad evocare le vedute prospettiche, gli scorci colonnati e i soggetti di ispirazione marina creati dall’artista nel corso della sua carriera. Come Escher amava dire che ‘lo stupore è il sale della terra’, così anch’io mi sento di dire che questa mostra lascerà i visitatori stupiti dalla ricchezza delle opere esposte e dalla possibilità di immergersi, almeno per qualche ora, nel suo mondo magico, fatto di simboli e di geometrie ipnotiche”.

Per l’occasione PromoTurismoFVG, con Confindustria Venezia Giulia, Federalberghi Trieste e Associazione Bed and Breakfast FVG, come illustrato da Guerrino Lanci e Lucio Gomiero, consentirà di attuare un’iniziativa unica nel suo genere in Italia, intitolata “Gift for Guests“, che consisterà nell’offrire un biglietto gratuito della mostra a tutti coloro che soggiorneranno almeno una notte negli alberghi di Trieste che aderiscono all’iniziativa, al fine di incentivare il turismo culturale in città. Inoltre, contemporaneamente all’arrivo della mostra, a partire dal 16 dicembre, Feltrinelli Real Cinema e Wanted Cinema, presenteranno nelle sale cinematografiche italiane il primo docu-film dedicato alla figura dell’artista olandese: Escher-Viaggio nell’infinito. Speciali agevolazioni saranno quindi rivolte a tutti coloro che vorranno prendere parte ad entrambi gli eventi.