26.2 C
Trieste
domenica, 14 Agosto 2022

Accordi bilaterali, riammessi in Slovenia 4 irregolari. Arrestato passeur

30.08.2019 – 11.00 – Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, possesso e fabbricazione di identità falsi questi i capi di accusa per due soggetti arrestati nella notte di lunedì 26 agosto. I due, entrambi cittadini kosovari di 32 e 23 anni, sono stati fermati per un controllo dalla Polizia di Frontiera nei pressi del valico di Fernetti, mentre viaggiavano assieme ad altri tre connazionali, a bordo di un veicolo con targa tedesca.

Gli Agenti impegnati assieme al personale militare del Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste, nell’attività di retrovalico – tesa al contrasto dell’immigrazione clandestina lungo la fascia confinaria, notando la targa straniera hanno deciso di far accostare il mezzo per effettuare alcune verifiche. Dai controlli è emerso che quattro dei cinque occupanti del mezzo, erano privi dei requisiti per l’ingresso-soggiorno in Italia e che il 32enne alla guida, li stava trasportando illegalmente sul territorio nazionale. Alla richiesta degli operatori di visionare i documenti, il passeggero 23enne ha esibito una documento d’identità belga, il quale da successivi accertamenti è risultato essere falso. Arrestati, i due sono stati accompagnati in carcere, successivamente il 23enne è stato rilasciato e riammesso in Slovenia come da accordi bilaterali, assieme agli altri tre passeggeri risultati irregolari. Il veicolo e il documento falso sono stati sequestrati.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore