7.6 C
Trieste
martedì, 6 Dicembre 2022

Trieste Servizi, dopo la petizione popolare le perplessità dell’UGL

19.07.2019 – 11.23 – “Come al solito, ci siamo trovati a parlare di questa società ‘in-house’ senza avere in mano alcun dato significativo, per esempio la fattibilità economica”. È il commento di Ottorino Marchianò, delegato sindacale della sigla UGL, dopo la riunione di ieri nella quale tutti i sindacati riuniti hanno partecipato, alla lll commissione consiliare, a un incontro per discutere sulla ‘Trieste Servizi’, la proposta di creazione della quale è ora portata avanti da una petizione popolare. “La sostenibilità economica è un dato importante in quanto la società in questione sarebbe controllata al 100 per cento dal comune di Trieste stesso”. L’UGL si dichiara sfavorevole a questa società e favorevole alle stabilizzazioni del personale che per anni ha prestato servizio a vario titolo in Comune.

[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore