L’unione artistica tra strumenti a fiato e chitarra, con il “Gran concerto chitarristico”

21.05.2019 – 11.00 – Prosegue la stagione concertistica “100×100: Cento eventi per Cento anni”, ideata per celebrare la ricorrenza del centenario dalla fondazione della Civica Orchestra di fiati “Giuseppe Verdi” – Città di Trieste, con il prossimo attesissimo appuntamento che si svolgerà venerdì 24 maggio alle ore 20.00, presso la Sala Teatro Piccola Fenice, in via San Francesco d’Assisi 5, dove andrà in scena il “Gran concerto chitarristico”, evento di apertura dell’VIII edizione del Festival Internazionale Chitarristico organizzato come ogni anno dalla Scuola di Musica della Civica Orchestra di fiati “G. Verdi”.

Il “Gran concerto chitarristico” nasce dalla passione comune di numerosi musicisti che, uniti dall’amore per l’arte della musica, hanno collaborato nella realizzazione di questa manifestazione di grande rilevanza artistica. Un grande evento attraverso il quale si vuole narrare l’incontro tra quelli che sono gli strumenti a fiato e la chitarra, un’unione artistica che contribuisce a dare origine a una nuova musica.

In apertura del concerto salirà sul palco della Piccola Fenice il “Duo BraGal” composto dalla flautista Madalina Smocov e dalla chitarrista Roxana Morcosanu; una scelta, quella di questo duo, che rappresenta il primo punto di incontro tra uno strumento a fiato come il flauto traverso e la chitarra classica.
A seguire sarà lasciato ampio spazio alla chitarra, vera protagonista di questo concerto, con l’esibizione di un eccezionale quartetto chitarristico composto dal maestro Pier Luigi Corona, docente di chitarra presso il conservatorio Tartini di Trieste e dai maestri Laurentiu Claudiu Stoica, Ivan Semenzato e Kutsi Gulsever.

Un altro grande ospite della serata sarà inoltre la Gorizia Guitar Orchestra diretta dal
maestro Claudio Pio Liviero, un ensemble di chitarre che affascinerà il pubblico con la sua musica, trasmettendo attraverso le sue note la bellezza e la singolare grazia di questo strumento.
Infine, in chiusura del concerto, l’unione tra strumenti a fiato e chitarra sarà finalmente coronata; il quartetto di chitarre di Corona, Stoica, Semenzato e Gulsever eseguirà insieme alla Civica Orchestra di fiati “G. Verdi”, diretta dal maestro Matteo Firmi, un esclusivo brano in prima assoluta appositamente composto per celebrare la ricorrenza del Centenario della fondazione della Civica Orchestra di fiati di Trieste.

Programma musicale: 

  • Duo BraGal (Madalina Smocov e Roxana Morcosanu):
    Ferdinand Rebay -Sonata in Re maggiore (allegro molto moderato)
    Laurent Boutros -Amasia
    Maximo Diego Pujol -Dos Aires Candomberos (n.2 candombe de los
    buenos tiempos)
  • Quartetto di chitarre (maestri Pier Luigi Corona, Laurentiu Claudiu
    Stoica, Ivan Semenzato e Kusti Gulsever):
    Umberto Tristi -Suite Op. 8
    I. Prélude
    II. Tarantella
    III. Finale: festoso
  • Gorizia Guitar Orchestra diretta dal maestro Claudio Pio Liviero:
    G. Tortora -Venti da Sud
    L. Brouwer -Paesaggio cubano con pioggia
    A. Kaciaturian -Danza delle sciabole

I biglietti, (8€ intero, 6€ ridotto), sono già disponibili in prevendita presso il TicketPoint di Trieste di Corso Italia 6/c. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 338 3528942 o 370 3752439.