23.4 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Mercato Auto: Panda regina (anche) nel 2018. In crescita VW e Suzuki.

Il mercato auto italiano ha chiuso il 2018 in positivo. Secondo quanto riportato nel comunicato diffuso dal Ministero dei Trasporti, a Dicembre, sono state 124.078 le vetture immatricolate nel nostro paese, circa il 2% in più rispetto allo stesso periodo del 2017.

Se analizziamo, invece, il numero di immatricolazioni dell’intero anno, possiamo notare diversi periodi di contrazione; soprattutto tra Settembre e Novembre. Fatta questa doverosa premessa, sono stati 1.910.025 i veicoli immatricolati nel 2018; il 3,11% in meno rispetto al 2017.

ANDAMENTO MARCHI, MERCATO ITALIANO – DICEMBRE 2018:

Con 31.806 immatricolazioni, il ‘’Gruppo FCA’’, ha registrato, una flessione dell’1,10% a causa del calo di richiesta dei modelli di lusso Alfa Romeo (1.919 immatricolazioni) e Maserati (4.355 immatricolazioni). Nonostante un allarmante -10% con 18.710 immatricolazioni, il marchio FIAT resta al comando del ”Segmento A” italiano ed europeo con le utilitarie Panda e 500. Crescono invece Lancia (141 immatricolazioni) e l’inarrestabile Jeep con (6.664 immatricolazioni).

Alle spalle del gruppo della famiglia Agnelli, si riconferma, seconda forza del mercato, il gruppo francese ‘’PSA’’ con una crescita del 13,67%. In testa il marchio Peugeot (7.221 immatricolazioni). Hanno chiuso l’anno, con risultati più che positivi, anche Citroen (5.247 immatricolazioni) e la sua affiliata di lusso DS con 224 immatricolazioni.

In terza posizione, ma a gonfie vele, troviamo i marchi del gruppo tedesco ‘’Volkswagen’’ che, nel secondo semestre del 2018, è tornato a crescere, in seguito al periodo di crisi dovuto allo scandalo emissioni e alle contrazioni dovute all’adeguamento dei motori alle normative Wltp. Con tutti i marchi in territorio positivo, ad eccezione di Seat (1.071 immatricolazioni -14,59%), il gruppo VW ha visto crescere di gran lunga, in Italia, il marchio Audi (+53,99% con 4.743 immatricolazioni) e Volkswagen (+22,54% con 11.424 immatricolazioni). Bene anche Porsche che, a Dicembre, ha fatto registrare una crescita del +15,53% con 424 unità immatricolate.

In crisi invece, sul mercato italiano, le tedesche dei gruppi Daimler e BMW. Appena in rosso Mercedes (-4,63% con 4.371 immatricolazioni), mentre crolla vistosamente il marchio Smart che, a Dicembre, ha fatto segnare un pesante -11% con sole 1.379 unità immatricolate. Male anche BMW; in flessione del 20,22% con 3.546 vetture immatricolate.

Tra le case automobilistiche asiatiche va citato l’andamento negativo di Toyota (-2,78%) e Mazda (-8,5%). Incubi anche per le coreane Hyundai e Kia, in calo, rispettivamente, del 26 e 24 %. Suzuki è, invece, salita del 22,12%. Stabili, Nissan e Honda.

Risultati degni di menzione, per la svedese Volvo e le britanniche Jaguar e Land Rover, con 1.540, 546 e 1.002 vetture immatricolate.

CLASSIFICA, AUTO PIU’ VENDUTE IN ITALIA – DICEMBRE 2018.

  1. Fiat Panda, 10.532 unità.
  2. Lancia Ypsilon, 4.355 unità.
  3. Jeep Renegade, 3.461 unità.
  4. Renault Clio, 3.357 unità.
  5. Volkswagen Polo, 3.321 unità.
  6. Jeep Compass, 2.910 unità.
  7. Fiat 500X, 2.883 unità.
  8. Renault Captur, 2.797 unità.
  9. Citroën C3, 2.695 unità.
  10. Dacia Sandero, 2.614 unità.
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore